fbpx

Recensione Cube T12: il tablet economico che sa stupire

Il tablet è una tipologia di prodotto di cui non si sente tanto parlare in quanto gli smartphone sono sempre più performanti e dalle dimensioni del display generose oppure perchè il mercato dei due in uno sta cannibalizzando appunto quello dei tablet. Ed allora può convenire acquistare ancora un tablet? La mia scelta è ricaduta sul Cube T12, che a poco meno di 80 euro offre tutto l’indispensabile ed anche più. Continuate a leggere la nostra recensione e se siete interessati all’acquisto, affrettatevi perchè l’offerta è limitata. Potete trovare il Cube T12 presso lo store on line Banggood.com.

 

 

CONFEZIONE

La confezione di vendita fa già presagire che all’interno troveremo un prodotto economico, in quanto è realizzata in un cartonato riciclato con il logo dell’azienda in bella vista ed alcune specifiche sul retro della scatola.

All’interno troviamo oltre al tablet Cube T12, lo spillino per l’estrazione del carrellino della SIM, il foglietto della garanzia (in cinese e quindi dubito sia riscuotibile alle nostre latitudini), una card VIP con un codice da grattare con cui registrarsi presso il sito del costruttore, il cavo di ricarica USB con attacco Micro USB ed il manuale utente in lingua cinese ed inglese con riportate all’interno alcune informazioni rapide sull’utilizzo del tablet.

Tablet Cube T12
3G 16GB MTK MT8321 Quad Core 10.1 Inch Android 6.0
€77.50 €86.11
Recensione Cube T12: il tablet economico che sa stupire

Infine troviamo anche un piccolo cartoncino con la certificazione dell’azienda riguardo i controlli effettuati sul prodotto, una sorta di bollino di qualità. Forse la dotazione è poco sfruttabile visto la provenienza del tablet ma è comunque apprezzabile l’intento dell’azienda. Infine lo store online Banggood.com che ha fornito il sample ci ha anche omaggiati di un caricatore da muro con uscita 2A con presa europea.

DESIGN E MATERIALI

Il Cube T12 è un tablet economico ma nonostante ciò la scocca risulta realizzata in alluminio satinato che si aggancia al telaio del display con una fresatura che rifinisce gran parte del perimetro. Sul profilo superiore troviamo il tasto di accensione/spegnimento ed il bilanciere del volume anch’essi realizzati in metallo. Il profilo destro è completamente libero, mentre il profilo inferiore ospita le due casse di sistema che pertanto offrono un suono stereo.

Infine il profilo sinistro è dedicato allo slot per l’inserimento della SIM in formato micro, ingresso per la ricarica di tipo micro USB con supporto all’OTG, ingresso per l’inserimento di una scheda micro SD per espandere i 16 GB a corredo fino ad un massimo di 64 GB, ed ingresso jack da 3.5 mm per auricolari. Nel pannello posteriore troviamo oltre al logo dell’azienda anche una fotocamera da 5 megapixel e relativo flash single LED entrambi ospitati da una banda in plastica in colorazione bianca che nasconde le antenne del WiFi e del modulo telefonico.

Frontalmente invece abbiamo il display da 10.1 pollici, il microfono e la fotocamera selfie da 0.3 megapixel. Non è presente il sensore di prossimità nè tantomeno quello ambientale così come risulta assente il LED per le notifiche. Il design non ha nulla di innovativo ma è comunque gradevole e grazie ai 4 angoli stondati non sembra di avere tra le mani un prodotto privo di personalizzazioni, inoltre risulta ben maneggevole nonostante il peso non proprio contenuto pari a 557 grammi.

 

DISPLAY

Il pannello montato sul Cube T12 è un’unità da 10.1 pollici di matrice IPS con risoluzione 1280 x 800 pixel Full HD. La luminosità non è il punto forte di questo display che tutto sommato riesce a farsi apprezzare proponendo colori ben tarati con la possibilità di essere ulteriormente calibrati tramite software Miravision.

La visibilità sotto la luce del sole diretta è praticamente nulla, il che ne pregiudica l’utilizzo solo in ambienti chiusi o in giornate uggiose. Il touch è capacitivo e risulta fluido grazie al supporto a 5 punti touch, ma la velocità non è una qualità contemplata e quindi dovremmo armarci di pazienza se ad esempio dobbiamo scrivere una mail molto lunga.

Anche il trattamento oleofobico è pressapoco inesistente ma personalmente non ho trovato grossi fastidi nel visualizzare le mie serie preferite sullo schermo del Cube T12 e quindi non ho sentito la necessità di pulirlo continuamente.

HARDWARE

Cube T12 si avvale di un processore Mediatek MT8321 con frequenza di clock a 1.3 GHz ed architettura Cortex-A7 a 32 bit, nonché di una GPU Mali 400MP, 1 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibili tramite scheda micro SD fino a 64 GB. Il sistema operativo è affidato ad Android 6.0 Mashmallow senza alcuna personalizzazione da parte del costruttore. Pertanto l’esperienza d’uso è la classica stock, il che visto l’hardware limitato potrebbe essere un vantaggio in quanto i consumi energivori risultano bassissimi.

Completano la dotazione il modulo Bluetooth 4.0, Wi-Fi 802.11 b/g/n monobanda, e modulo GPS che si è rivelato fulmineo ed affidabile, ma la sorpresa sta nel comparto telefonico in quanto il Cube T12 permette anche di effettuare delle chiamate e quindi trasformarlo in uno smartphone dalle dimensioni esagerate con supporto alle reti 3G.

I risultati benchmark del Cube T12 non sono promettenti, ad esempio su AnTuTu vengono totalizzati poco più di 22000 punti, ma nonostante ciò sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla resa del dispositivo in quanto riesce ad offrire un’esperienza d’uso quotidiana più che piacevole.  Infatti possiamo sfruttare il Cube T12 per giocare a giochi pesanti quali Real Racing 3 con dettagli grafici al massimo senza particolari perdite di frame rate oppure riscaldamenti vari, oppure possiamo utilizzare il tablet per lavoro o studio utilizzando la suite Office e quindi scrivere documenti con Word oppure elaborare dati in Excel. Possiamo leggere quotidiani, pdf oppure rilassarci sul divano guardando un film o magari una delle recensioni offerte da Xiaomitoday.it

BENCHMARK

 

AUDIO E RICEZIONE

Il Cube T12 è dotato di connettività 3G con possibilità di effettuare chiamate proprio come uno smartphone inserendo una scheda SIM in formato Micro nell’apposito slot estraibile tramite lo spillo in dotazione. Devo dire che sono rimasto sorpreso in quanto il nostro interlocutore riferisce di sentirci con ottima qualità mentre noi nonostante siamo costretti alla conversazione in vivavoce, a meno che non colleghiamo degli auricolari, riusciamo a sentire abbastanza bene a patto di non trovarci in ambienti rumorosi.

Il suono proviene dai due altoparlanti stereo di sistema posti sul profilo inferiore del tablet ma la resa sonora è insufficiente in quanto le frequenze alte vengono enfatizzate a ricasco di quelle medie e dei bassi che sono praticamente inesistenti seppur il volume sia abbastanza elevato.

E’ possibile però migliorare leggermente il suono sfruttando la funzione di ottimizzazione suono tramite il menù Impostazioni del tablet, con la quale potremmo decidere di impostare il suono per la modalità film oppure la modalità musica. Infine è da segnalare con molto piacere che è presente la radio FM, funzione ormai quasi introvabile anche su smartphone.

SOFTWARE

L’interfaccia utente è praticamente quella stock offerta dal sistema Android 6.0 Marshmallow senza alcuna personalizzazione da parte del costruttore che si limita ad inserire la possibilità di ricevere gli aggiornamenti tramite OTA, anche se nella mia esperienza d’uso non ho ricevuto nessuna notifica a riguardo. Nonostante tutto le funzioni base sono tutte svolte in modo egregio senza mai impuntamenti del sistema o lag. In un certo senso potrebbe anche essere positivo il fatto di non avere applicativi vari che saturano solamente la RAM ed occupano memoria, pertanto si può scegliere di personalizzare il sistema con launcher alternativi oppure con le applicazioni che più ci aggradano. Non sono supportati video con risoluzione oltre il Full HD ma sono supportati i formati contenitore quali l’MKV.

FOTOCAMERA

Come accennato il Cube T12 è dotato di una fotocamera posteriore da 5 megapixel con possibilità di registrazione video in full HD. L’interfaccia è la classica a cui MediaTek ci ha abituati, con poche impostazioni e dall’estrema semplicità di utilizzo.

Purtroppo la resa della fotocamera è indubbiamente insufficiente se utilizzata in condizioni di scarsa luminosità mentre in condizioni di buona luminosità i video girati arrivano appena alla sufficienza.

Le foto anche in condizioni di buona luminosità risultano piene di rumore di fondo, dai colori impastati ed i punta e scatta sono un’utopia. Insomma una fotocamera sotto tono ma che riesce a poter essere sfruttata per le varie condivisioni social. Le stesse valutazioni valgono per la fotocamera frontale che ha una risoluzione di soli 0.3 megapixel, buona per video chat e nulla più.

BATTERIA

La batteria in dotazione al Cube T12 è un’unità da 5000 mAh, la quale con uso medio intenso riesce a garantire quasi tre giorni di utilizzo garantendo oltre 6 ore di schermo attivo con luminosità all’80%, il che considerando le dimensioni generose del display è un ottimo risultato. La ricarica inoltre avviene in tempi rapidi poichè occorrono circa 2 ore mezzo per riportare il tablet da completamente scarico al 100% di autonomia. Sono inoltre disponibili alcuni settaggi per il risparmio energetico che aiutano a migliorare ulteriormente l’efficienza della batteria.

PREZZO E CONCLUSIONI

Il Cube T12 ha sicuramente le sue lacune ma riesce a svolgere ogni compito diventando un buon compagno di viaggio offrendo funzioni anche premium, quali il sopporto all’OTG in modo da portare con sé file importanti ed all’occorrenza poterli visualizzare sull’ampio display da 10.1 pollici. La batteria inoltre con la capacità di 5000 mAh riesce ad accompagnarvi per quasi tre giorni di uso medio/intenso e se proprio siete a corto di energia potrete attivare il risparmio energetico. Durante l’utilizzo quotidiano mi sono ricreduto sulle impressioni iniziali che ho avuto sul Cube T12 e posso affermare che nonostante sia un tablet di fascia economica, la costruzione ed i materiali lo fanno sembrare un prodotto premium. Ma soprattutto l’affidabilità mi ha davvero colpito: pensare di avere con me un tablet con supporto telefonico, seppur solo in 3G, che riesce a trasformarsi in un navigatore accurato e preciso, ed al tempo stesso ad uno strumento di lavoro su cui editare file di testo, excel o powerpoint, così come il potermi rilassare leggendo un ebook o guardare un film. Tutto questo ad un prezzo ultra competitivo. Infatti potete trovare il Cube T12 a poco meno di 80 euro presso lo store Banggood.com che ringrazio per l’invio del sample e che tra i tanti store mi sento di consigliarvi per la professionalità e la cura con cui spediscono i prodotti.

Tablet Cube T12
3G 16GB MTK MT8321 Quad Core 10.1 Inch Android 6.0
€77.50 €86.11
Recensione Cube T12: il tablet economico che sa stupire
8.1 Punteggio totale
Cube T12

CONFEZIONE
8.6
DESIGN E MATERIALI
8.9
DISPLAY
8
HARDWARE
8.2
AUDIO E RICEZIONE
7.5
SOFTWARE
7
FOTOCAMERA
5.5
BATTERIA
9
PREZZO
9.9
PROS
  • Materiali e costruzione di qualità
  • Performance generali
  • Modulo 3G
  • GPS rapido ed affidabile
  • Prezzo
CONS
  • Fotocamera dalla scarsa resa
  • Luminosità del display insufficiente sotto la luce diretta del sole
  • Suoni poco bilanciati
Add your review

Telegram LogoT’interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Commenta

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0

Like us!