Recensione Bakeey M6, lo smartwatch con display olografico

Parallelo al mondo degli smartphone si affianca quello legato agli smartwatch, popolato da dispositivi abbastanza simili tra loro nel design e nelle funzioni offerte. Per questo la scelta nell’acquisto diventa difficile ricercando un modello che porti qualche innovazione al suo seguito come potrebbe essere il Bakeey M-WATCH M6 che si caratterizza dalla massa per il suo display olografico e di cui vi proponiamo la nostra recensione completa resa possibile grazie all’invio del sample da parte dello store Banggood.com che ringrazio personalmente.

Bakeey M-WATCH M6 - Assistente sonno - Monitor cardiaco - Impermeabile

Spedizione Priority line 6€

66€ 75€

Recensione Bakeey M6, lo smartwatch con display olografico

Partendo dal consueto unboxing il packaging del Bakeey M6 risulta ben curato con l’immagine del prodotto sul frontale e la spiegazione delle funzioni sul retro. All’interno in vani appositi troviamo il nostro smartwatch, il manuale d’istruzioni in lingua inglese, il cavo con attacco micro USB e la dock di ricarica con due piccoli pin che permetteranno l’induzione elettrica per la ricarica semplicemente poggiando il nostro orologio su di essa. E’ preferibile utilizzare un caricatore con uscita 5V/1A per ottenere il pieno d’energia in circa 1 ora ed è consigliabile caricare il Bakeey M6 quando scendiamo sotto la soglia del 25% di carica residua.

A prima vista il nostro Bakeey M6 appare come un comune orologio grazie alle lancette fisiche che sfruttano il tradizionale meccanismo dei gadget da polso, e si propone con un cinturino in pelle che seppur non risulti di primissima qualità sembra resistente a torsioni e ad effetti derivanti dalla sudorazione. Fibbia in metallo e doppio passante garantiscono una chiusura ben salda adatta a tutte le grandezze di polso grazie agli 11 fori di regolazione ma soprattutto la presenza del meccanismo di sgancio rapido ci garantisce la sostituzione dello stesso con altri cinturini (20 mm) facilmente reperibili in commercio permettendo una personalizzazione del nostro smartwatch. Sul sito Banggood.com abbiamo però la possibilità di scegliere tre diverse soluzioni di cinturino ossia in gomma, in pelle ed in metallo con lavorazione a maglia milanese.

La cassa del Bakeey M6 è realizzata in acciaio inossidabile spazzolato 316L con un elettro placcatura in colore azzurro che circonda il quadrante dell’orologio ricoperto da un vetro temperato. Una cassa da 42 mm per uno spessore di 12,5 mm che appunto ospita un quadrante da 33 mm che nella parte inferiore cela un sensore per la rilevazione del battito cardiaco mentre sui lati trovano collocazione 3 pulsanti sulla destra ed 1 pulsante sulla sinistra.

Seppur il peso risulti di soli 66 grammi nell’indossabilità quotidiana il Bakeey M6 si fa sentire mentre come aspetto positivo troviamo il fatto che le dimensioni e la forma circolare dell’orologio smart non creano fastidi durante le comuni operazioni quotidiane.

BAKEEY M6 E’ UNO SMARTWATCH CHE UNISCE TRADIZIONE ED INNOVAZIONE

Ma veniamo al cuore pulsante del nostro Bakeey M6 che si presenta come un tradizionale orologio con meccanismo a lancette (assente quella dei secondi) che risulta preciso e per nulla rumoroso. Alla tradizione però si affianca l’innovazione tecnologica in quanto il nostro Bakeey M6 a tutti gli effetti è uno smartwatch con possibilità di notifica per chiamate, SMS ed applicazioni, un contapassi, un cronometro, monitoraggio del sonno e rilevamento della frequenza cardiaca. Tutto questo è reso possibile da un processore NRF51822 e 256 Kb di memoria flash e 16 Kb di memoria RAM, numeri che fanno sorridere ma che permettono di svolgere le operazioni elencate a testa alta. Troviamo anche un modulo Bluetooth 4.0 per accoppiare il Bakeey M6 al nostro smartphone, un accelerometro G-sensor 3D, un motorino a vibrazione per le notifiche in quanto è assente qualsiasi tipo di suono, ed appunto il sensore per la frequenza cardiaca con duplice funzione, statica e dinamica. Nello specifico la modalità statica ci permette di rilevare la frequenza cardiaca manualmente mentre la modalità dinamica dovrebbe monitorare la frequenza cardiaca per tutto il giorno.

Purtroppo in entrambi i casi il sensore non ha mai funzionato, o meglio in modalità dinamica il display rimane fisso sull’indicazione di misurazione senza restituire risultati mentre in modalità statica sono riuscito ad ottenere soltanto 3 volte il dato richiesto. Ho provato a riavviare e resettare lo smartwatch (tanto che più volte ho perso gli altri dati registrati) ma senza successo. Non so se la mia unità è difettata ma è giusto che vi segnali la mia esperienza negativa sotto questo ambito.

Bakeey M-WATCH M6 - Assistente sonno - Monitor cardiaco - Impermeabile

Spedizione Priority line 6€

66€ 75€

Recensione Bakeey M6, lo smartwatch con display olografico

Tornando al display, che dovrebbe essere l’innovazione che porta con sè questo Bakeey M6, lo stesso è di tipo LCD con risoluzione 128 DPI che copre una volta attivato il 78,6% della superficie offerta dal quadrante. Un display che mostra le informazioni tramite tecnologia olografica che se per certi aspetti potrebbe risultare una genialata per tanti altri non lo è. Infatti siamo costretti a tenere sempre frontalmente il display per leggere chiaramente le informazioni in quanto a certe inclinazioni la leggibilità è pressochè nulla. Le informazioni non si limitano alla data e l’ora ma si estendono anche alle altre funzioni accessibili tramite i pulsanti sul profilo destro della cassa. Ad ognuno dei tasti è assegnata una funzione se effettuiamo una pressione prolungata: al tasto superiore è associata la funzione di lettura delle notifiche, a quello centrale lo scatto fotografico remoto ed al tasto inferiore la funzione di misurazione del battito cardiaco.

Bakeey M6

In modalità normale invece il tasto superiore ed inferiore permettono di muoverci all’interno dei menù dell’orologio, menù accessibili tramite il tasto centrale. Ma come abbiamo detto all’inizio i pulsanti fisici sono 4, ed il quarto si trova nel profilo sinistro ed ha la duplice funzione di accensione/spegnimento (pressione prolungata) del Bakeey M6 oppure di attivare la retroilluminazione del quadrante resa possibile dal piccolo LED di colore azzurro che si trova sotto la tacca delle ore 6. E qui abbiamo un’altra nota negativa in quanto il LED risulta inefficace nelle ore notturne, in quanto seppur permetta la visibilità dell’orario fornito tramite le lancette il display oleografico non è sufficientemente illuminato ed a fatica riusciamo a leggere le informazioni riguardanti ad esempio una notifica.

Bakeey M6

E sulle notifiche troviamo un altro aspetto negativo, non tanto riguardante il contenuto che ci viene mostrato, il quale si limita ai primi 85 caratteri del contenuto della notifica oltre a mostrarci il mittente a cui non possiamo rispondere in alcun modo, ma seppur l’applicazione permetta di scegliere le app da cui notificare nell’elenco disponibile rimangono fuori ad esempio Gmail oppure il semplice gestore di Email integrato nello smartphone. Saranno notificate anche le chiamate e relativo ID chiamante tramite una vibrazione ma non sarà possibile in alcun modo interagire con essa. Ad ogni modo le notifiche vengono recapitate in tempo reale, senza ritardi.

PER LE NOTIFICHE PURTROPPO NON TUTTE LE APP SONO SUPPORTATE DAL BAKEEY M6

Due punti a favore li riscontriamo nell’autonomia che arriva tranquillamente a 8 giorni considerando circa 60 notifiche al giorno, circa 3 prove di misurazione della frequenza cardiaca e connessione allo smartphone sempre attiva. Una batteria ai polimeri di litio da 55 mAh che alimenta anche il meccanismo del movimento analogico che teoricamente si spinge fino a 150 giorni di autonomia se utilizzassimo solo quest’ultima funzione. Ad ogni modo la ricarica avviene senza il collegamento di alcun elettrodo, ma basterà poggiare il Bakeey M6 sulla basetta di ricarica per circa 1 ora ed ottenere il pieno d’energia. Altro punto a favore è la presenza della certificazione IP68 che rende impermeabile il nostro Bakeey M6 fino a 5 ATM (teoricamente 50 metri di profondità per 10 minuti valori ISO 22810) permettendo quindi l’utilizzo anche sotto la doccia, seppur il cinturino in pelle abbinato a questa funzionalità non è molto azzeccata.

Bakeey M6

Detto ciò analizziamo brevemente i menù proposti dal nostro Bakeey M6 che come prima schermata ci propone ora e data ed indicazioni sommarie su passi, calorie bruciate e carica residua della batteria e stato di connettività bluetooth. Dalle impostazioni è possibile scegliere tra tre diverse watchfaces più o meno simili tra loro. Il primo menù che ci viene mostrato è quello relativo al pedometro con relativa percentuale di completamento dell’obiettivo. Il secondo menù è dedicato alla frequenza cardiaca con le negatività di cui vi ho già parlato, mentre il terzo menù ci mostra il totale delle ore dormite nella notte passata. Proseguendo abbiamo la funzione cronometro che ci permetterà di annotare fino ad 8 step. Il quinto menù è relativo alle impostazioni del Bakeey M6 attraverso le quali si potrà accendere/spegnere il Bluetooth, scegliere la watchfaces, settare l’ora del meccanismo analogico, riavviare o resettare lo smartwatch e scegliere il tipo di comportamento della retroilluminazione (accesa o spenta) in base alla ricezione di notifiche. Infine a completare i menù troviamo quello relativo alla ricerca del telefono che farà squillare il nostro smartphone ammesso che si trovi nella portata del Bluetooth, il menù per comandare lo scatto remoto della camera dello smartphone (solo tramite APP) e quello relativo alle notifiche che possono arrivare fino ad un massimo di 12.

Premesso che le lingue fornite dal sistema sono il cinese e l’inglese, ho potuto riscontrare problemi nel caso di accoppiamento con il mio Redmi 3S con sistema Android Oreo tramite ROM Pixel Experience in quanto i contenuti mi venivano mostrati solo in lingua cinese mentre nessun problema con l’accoppiamento con lo Xiaomi Mi Max 2. In effetti nell’elenco delle compatibilità non risulta presente alcun device con sistema Oreo ma al massimo con Android 7.1.1 mentre la compatibilità con dispositivi iOS è garantita fino alla versione 11.0.3 (minimo Android Kitkat 4.4 / iOS 8.1).

COMPATIBILITA’ GARANTITA PER IOS ED ANDROID MA NON OREO

Ultimo aspetto che rende smart il Bakeey M6 è l’applicazione che fa dialogare il gadget indossabile con il nostro smartphone e che porta il nome di Fundo Bracelet reperibile nel Play Store o tramite il QR Code all’interno del manuale istruzioni. Interfaccia davvero minima e funzioni base divise in tre finestre. La prima è relativa al nostro account che ci permetterà di conservare le informazioni sul server, ma possiamo accedere anche tramite modalità ospite ma in questo caso le misurazioni raccolte nel caso di cambio telefono andranno perdute. Ad ogni modo da questa schermata possiamo definire il nostro obiettivo di passi giornaliero, collegarci con lo smartwatch, verificare la presenza di aggiornamenti firmware (ne ho ricevuto uno nel giro di 7 giorni di utilizzo) ed impostare le info generali riguardanti sesso, altezza, peso e data di nascita con relativo indice in tempo reale circa la forma fisica.

La secondo finestra ci restituisce i valori raccolti in merito ai passi effettuatI e percentuale di completamento in base l’obiettivo fissato, calorie bruciate, distanza percorsa e durata in minuti dell’attività praticata. Inoltre sono fornite indicazioni meteo reperite in base alla nostra posizione GPS. Scorrendo verso destra troviamo le statistiche raccolte in merito il sonno con il tempo iniziale e finale, durata totale e tempo suddiviso in sonno profondo e superficiale. Scorrendo ancora verso destra troviamo l’ipotetico dato raccolto dal sensore di frequenza cardiaca. Cliccando su ognuna delle tre sezioni accediamo al report completo dei dati suddivisi per mese.

La terza finestra si riferisce alle impostazioni attraverso le quali possiamo far vibrare il nostro Bakeey M6, effettuare lo scatto remoto, impostare le applicazioni da cui ricevere la notifica, scegliere se ricevere la notifica relativa a chiamate (compreso ID chiamante) o SMS, abilitare la modalità non disturbare in base una fascia di tempo specifica, abilitare il reminder per inattività fisica, impostare una sveglia e decidere il tipo di avviso di notifica selezionando tra vibrazione, schermo acceso oppure la combinazione delle due opzioni.

Bakeey M-WATCH M6 - Assistente sonno - Monitor cardiaco - Impermeabile

Spedizione Priority line 6€

66€ 75€

Recensione Bakeey M6, lo smartwatch con display olografico

Trarre le conclusioni per lo smartwatch Bakeey M6 risulta abbastanza facile in quanto seppur si proponga ad un prezzo inferiore ai 70 euro, in parte giustificato dai materiali e dalle funzioni offerte (ammesso che queste funzionino tutte come nel caso del sensore della frequenza cardiaca), alcuni dettagli poco curati come ad esempio un LED per retroilluminazione insufficiente non entusiasmano a tal punto da consigliare l’acquisto di questo smartwatch. In un certo senso la caratteristica innovativa del display olografico che doveva contraddistinguere positivamente il Bakeey M6 si è rivelata quella che lo ha messo in cattiva luce rispetto un mercato davvero affollato in cui con diverse decine di euro in meno troviamo alternative più valide ma con materiali meno pregiati. Potrebbe rivelarsi però interessante come regalo da fare ad un utente non più giovane che nel suo piccolo ha bisogno di piccole funzioni smart senza l’invasione di display ultra colorati e da feature incomprensibili. D’altronde il Bakeey M6 rimane a tutti gli effetti un orologio che offre piccole funzionalità smart e se pensiamo al fatto che in gioielleria possiamo trovare alternative costose come quelle offerte da Fossil, allora in un certo senso e per quella fetta di utenti l’acquisto del Bakeey M6 è una scelta azzeccata che potrete finalizzare presso lo store Banggood.com che spedirà gratuitamente il prodotto a casa vostra.

7.5 Punteggio totale
BAKEEY M-WATCH M6

La smartwatch Bakeey M6 cerca di innovare il settore proponendosi come un device che unisce tradizione ad innovazione, grazie al display olografico. Idea interessante ma poco sviluppata dal produttore. Difficile trovare un utenza a cui consigliare questo prodotto se non agli amanti del fashion con un pizzico di tecnologia.

CONFEZIONE
8
DESIGN
8.4
MATERIALI
9
HARDWARE
7.5
DISPLAY
7.5
AFFIDABILITA' MISURAZIONI
5
SOFTWARE
6
BATTERIA
8.3
FUNZIONI OFFERTE
6.9
ERGONOMIA
8.8
PREZZO
7.2
PROS
  • CINTURINO INTERCAMBIABILE
  • DISPLAY OLOGRAFICO (più che altro l'idea)
  • PREZZO (se riferito a prodotti similari nel settore gioielleria)
CONS
  • MANCANZA DI SUPPORTO AD ALCUNE APP PER NOTIFICHE
  • SENSORE PER RILEVAMENTO FREQUENZA CARDIACA
  • LED RETROILLUMINAZIONE POCO EFFICIENTE
  • INCOMPATIBILITA' CON ANDROID OREO
Add your review  |  Read reviews and comments
Telegram Logo T'interessano le offerte? Segui il nostro Canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Da sempre appassionato di tecnologia ma molto timido. Ho provato a sconfiggere la timidezza prima aprendo un canale youtube e successivamente collaborando come articolista e recensore su alcuni blog per approdare definitivamente in xiaomitoday.it Scrivimi: [email protected]

1
Commenta

avatar
1 Argomenti
0 Risposte agli argomenti
0 Followers
 
Commento con più reazioni
Il commento più attivo
1 Commento dell'autore
Michal (Me-How) Commenti recenti dell'autore
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Michal (Me-How)
Ospite
Michal (Me-How)

I bought the same product but under the different name “Lemfo M6 Sport”. I didn’t know anything about this watch, except seeing photos and its description. If I had read this review before, I certainly would not buy this smartwatch. A person having vision problems may have trouble reading the information on the watch face. Besides, the dial is embedded too deep and it’s hard to read the clock time from it in shady spots.

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Compare