fbpx

Recensione Amazfit GTR – Un sportwatch senza compromessi

L’offerta di Amazfit si amplia con il GTR, un nuovissimo device “di punta” che promette sulla carta d’imporsi definitivamente nel settore degli sportwatch con un prodotto con caratteristiche entusiasmanti, elegante ma sobrio e versatile.

AmazFit GTR – Design

Dopo il rapido intermezzo del Verge e Verge LITE, Amazfit/Xiaomi torna a proporre un “orologio” dal design elegante e moderatamente appariscente.

Le colorazioni disponibili sono molte e suddivise in differenti dimensioni: quadrante da 47 mm o 42 mm. Abbiamo provato la versione da 47mm con quadrante in alluminio color antracite, ma sono disponibili anche con quadrante in acciaio o titanio che hanno un peso (senza cinturino) leggermente superiore rispetto ai 34g della versione testata.

Indipendentemente dalla versione scelta, tutte adottano una resistentissima cornice in ceramica di zirconio che unita al vetro Corning Gorilla Glass 3 ne garantiscono un alto livello di protezione. In questi giorni mi è capitato di “urtare” l’orologio sul muro durante una rovinosa caduta e con mia grande sorpresa non ha riportato alcun segno.

A differenza dei precedenti modelli, abbiamo a disposizione 2 pulsanti di controllo sullo stesso lato. Il primo, è il classico di accensione: spegne lo schermo (pressione breve), ritorna al quadrante (pressione breve) spegnimento (da qualsiasi pagina premi a lungo 10 secondi). Il secondo è un tasto funzione personalizzabile per l’accesso rapido alle attività sportive e non.

Il cinturino in dotazione con la mia versione è in vera pelle color marrone, internamente è invece in silicone con un pattern ondulato che garantisce una buona stabilità sul polso senza bisogno di stringerlo. E’ compatibile con qualsiasi altro cinturino da 22 mm con sgancio rapido.

La versione in alluminio, per nulla “pacchiana”, si adatta perfettamente ad un abbigliamento elegante quanto a quello sportivo/casual.

Nel complesso il peso molto contenuto (52g) unito all’esiguo spessore della scocca (10.7mm), restituiscono una buona sensazione al polso, mai eccessiva!

Il grado di impermeabilizzazione è stato portato a 5 ATM (50 metri) che rispetto all’IP68 del Verge è un grande passo in avanti. E’ finalmente possibile fare il bagno in piscina o al mare senza preoccupazioni anche se la stessa AmazFit ne sconsiglia un utilizzo in immersioni professionistiche.

Anche la basetta di ricarica ha finalmente ricevuto un restyle: è di dimensioni davvero ridotte, ma soprattutto è magnetica (alleluiah).

Amazfit Verge GTR ricarica

 

AmazFit GTR – Caratteristiche

Da vero device di punta, il GTR propone le migliori soluzioni tecniche disponibili unite alla grande esperienza maturata in questi anni.

Il display retina (454x454px) Amoled a colori da 1.39″ garantisce un’ottima visibilità anche sotto la luce diretta del sole e sensibilmente migliore rispetto ai precedenti modelli.

La batteria da 410mAh (che si ricarica in poco più di 2 ore), il SoC Qualcomm Snapdragon Wear 3100, l’introduzione del Bluetooth 5.0, insieme ad una buona ottimizzazione del software, hanno permesso di raggiungere strabilianti risultati di autonomia:

  • 24 giorni in uno scenario tipico – tutto attivo e 3 allenamenti a settimana
  • 74 giorni in modalità solo orologio – disconnesso dal telefono e nessun allenamento
  • 40 ore con GPS sempre attiva

Al momento che scrivo sono al 80% con ultima carica di 5 giorni fa. Tanto tanto smanettamento e 2 allenamenti da 20 minuti.

La dotazione di sensori è altrettanto notevole: GPS + GLONASS, Sensore ottico di tracciamento biologico PPG BioTracker TM , sensore di accelerazione a 6 assi, sensore geomagnetico a 3 assi, sensore di pressione dell’aria, sensore di prossimità, sensore luce ambientale.

L’AmazFit GTR integra infatti uno speciale sensore ottico PPG BioTracker TM per il tracciamento biologico che insieme ad un algoritmo sviluppato da Huami, offre un avanzato monitoraggio della frequenza cardiaca su vasta scala. La lettura risulta più rapida e precisa dei precedenti modelli.

Anche nel GTR come nel Verge LITE è stato rimosso il microfono e la relativa funzione per rispondere/effettuare chiamate dall’orologio. Anche la funzione per l’ascolto di musica direttamente dall’orologio (tramite auricolari bluetooth) non è più presente.

AmazFit GTR – Scheda tecnica

Dimensioni 47,2 x 47,2 x 10,75 mm
Peso (senza cinturino) Lega di alluminio : Circa. 34g Acciaio inossidabile : Circa 48g Titanio : Circa 40g
Grado di resistenza all'acqua e alla polvere 5 ATM
Schermo 1.39 "AMOLED, risoluzione 454x454, 326 ppi
Touch screen Vetro temperato Corning Gorilla 3 + rivestimento antimpronta
Tipi di cinturini standard Lega di alluminio: cinturino in pelle marrone Acciaio inossidabile: cinturino in pelle marrone Titanio: cinturino in gomma fluorurata
Larghezza cinturino 22 mm
Lunghezza cinturino 8cm + 11.5cm
Sensori Sensore ottico di tracciamento biologico PPG BioTracker TM , sensore di accelerazione a 6 assi, sensore geomagnetico a 3 assi, sensore di pressione dell'aria, sensore di capacità, sensore di luce ambientale
Posizionamento GPS + GLONASS
Connettività Bluetooth 5.0 BLE
Batteria 410 mAh LiPo
Metodo di ricarica Base di ricarica magnetica, ricarica Pogo Pin 2Pin - 2 ore circa
Durata della batteria Scenario di utilizzo tipico: 24 giorni Frequenza cardiaca sempre attiva, monitoraggio del sonno, 150 notifiche push con illuminazione dello schermo, sollevare il polso per vedere lo schermo 30 volte, correre o allenarsi 3 volte a settimana per 30 minuti con GPS acceso e 5 minuti per altre operazioni. Modalità orologio di base: 74 giorni Disattiva Bluetooth, la frequenza cardiaca e altre funzioni e alza il polso per vedere lo schermo 100 volte al giorno.

AmazFit GTR – Software e Funzioni

Anche l’AmazFit GTR propone il software proprietario di Amazfit/Huami e che nella versione testata (V1.3.3.06) è già in Italiano. Con le dovute differenze, è la stessa nuova versione dell’OS vista nel Verge LITE: una nuova grafica con scritte più grandi ma che non prevede la funzione “always on”. AGGIORNAMENTO: la funzione AoD è stata resa disponibile tramite aggiornamento, sia sulla versione 47mm che 42mm.

In compenso la gesture “solleva il polso” è affidabile e funziona il 100% delle volte. Tramite l’app companion, come anche gli altri Verge, è possibile scegliere la sensibilità e la fascia oraria di attivazione.

Il software ormai giunto ad un buon livello di maturità è facile ed intuitivo. L’ampio display ed il touchscreen molto reattivo permettono di muoversi all’interno dei menu con facilità già dopo poche ore di utilizzo. La nuova status bar permette l’accesso rapido alla modalità DND, blocco schermo, torcia, regolazione luminosità ed al risparmio energetico. Quest’ultima funzione permette di raddoppiare l’autonomia limitando la registrazione dei soli passi e sonno ed utilizzando una visualizzazione minimale dell’orario.

La sezione sportiva è ampia e curatissima grazie alle 12 modalità sportive: corsa, tapis roulant, camminata, ciclismo, cyclette, nuoto in piscina, nuoto outdoor, ellittica, alpinismo, corsa su pista, sci, sollevamento pesi. Ognuna con specifiche ottimizzazioni e personalizzazioni per gli obiettivi, i dati registrati ed i grafici disponibili. Ad esempio, oltre ai classici valori (calorie, battito, distanza), per lo sci viene rilevata la pendenza e l’altitudine; nel nuoto il ritmo delle bracciate;

Ottimo anche la registrazione delle attività quotidiane: passi, cardio e sonno. Probabilmente grazie al gran numero di sensori di grande qualità, i dati sono sempre mediamente affidabili e non discontinui e sovrastimati come succede in prodotti più economici come la Mi Band, Bip e Verge Lite. Nei confronti effettuati tra tutti i prodotti Amazfit, l’unico che gli tiene testa è (giustamente) il Verge.

Dal lato notifiche nessuna novità e che rimane fondamentalmente la stessa di tutti gli ultimi devices Amazfit: I messaggi vengono visualizzati a schermo al momento della ricezione, oppure è possibile consultarli tramite la voce del menù. Non è possibile rispondere così come visualizzare foto ed emoticons. E’ possibile interagire con le chiamate in arrivo, rifiutandole o silenziando lo smartphone.

A completare la dotazione software ci sono le “solite” comode funzioni aggiuntive: meteo, sveglia, promemoria, avviso sedentarietà, trova telefono, timer, cronometro e bussola.

AmazFit GTR – App companion

A gestire l’abbinamento, l’aggiornamento e gran parte delle personalizzazioni abbiamo a disposizione l’ormai ottima e completa AmazFit App scaricabile dal Playstore ed AppStore.

Tramite l’app è possibile consultare in maniera più agevole tutti report e lo storico dei dati acquisiti (sport, sonno, passi, cardio). Sono a disposi impostazioni  possibili tra cui la personalizzazione delle notifiche, del rilevamento cardio, il meteo, l’ordine delle voci del menu, etc..

Non manca ovviamente la possibilità di sfruttare l’ottimo display Amoled a colori scegliendo tra le già tantissime watchfaces a disposizione e che col tempo aumenteranno..

Al momento è possibile sincronizzare anche un account Strava ma non Google Fit come nell’app Mi Fit.

AmazFit GTR – Conclusioni e consigli per l’acquisto

Personalmente ritengo che in un “orologio” l’autonomia sia una caratteristica fondamentale per permettere di godere a pieno di un prodotto. Sono disposto a caricare il telefono tutti i giorni, l’orologio NO.

Per questo motivo mi sono affacciato all’Amazfit GTR con grande entusiasmo ed anche se con solo una settimana di test sulle spalle, posso confermare che superare i 24 giorni è assolutamente possibile.

Se poi aggiungiamo che questi risultati sono stati ottenuti contenendo dimensione, peso, prezzo e design… allora la magia è fatta!

Dal punto di vista estetico e dell’hardware proposto, l’AmazFit GTR mi ha convinto sotto tutti i punti di vista, mantengo delle riserve circa il sofware che potrebbe migliorare molto facilmente con una gestione delle notifiche più accurata e l’introduzione dell’always on. La parte “sportiva” è invece impeccabile.

Il prezzo, in linea con quello di altri sportwatch di fascia alta, è mai come stavolta giustificato anche dai materiali di pregio che lo rendono adeguato a tutte le situazioni.

AmazFit GTR – Offerte, sconti e coupon

L’AmazFit GTR è disponibile da oggi sullo store ufficiale AmazFit Italia con spedizione in 24/48 ore gratuita e garanzia di 2 anni.

Recensione Amazfit GTR – Un sportwatch senza compromessi
Deal

AmazFit GTR

Store ufficiale AmazFit Italia con spedizione in 24/48 ore gratuita e garanzia di 2 anni

149.99€

 

9 Punteggio totale
Promosso a pieni voti

Uno sportwatch eccellente che unisce uno fantastico design ad una dotazione tecnica di altissimo livello.

Design
9
Autonomia
10
Comfort
8
Rapporto qualità/Prezzo
9
Funzioni/Software
9
PROS
  • Design
  • Materiali
  • Autonomia
  • Sezione sportiva
CONS
  • Gestione notifiche basica
Add your review  |  Read reviews and comments

Telegram LogoT’interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Blogger, ma soprattutto appassionato di tecnologia. Faccio parte di una generazione che è passata dal tubo catodico agli smartphone, rendendomi testimone di un'evoluzione tecnologica senza precedenti. Dal 2012 seguo assiduamente il marchio Xiaomi che con il convogliarsi di vari progetti mi ha portato a realizzare XiaomiToday.it, la casa di tutti gli Xiaomisti Italiani. Scrivimi: [email protected]

13
Commenta

avatar
7 Argomenti
6 Risposte agli argomenti
9 Followers
 
Commento con più reazioni
Il commento più attivo
9 Commento dell'autore
MarcoGiulioGuru健さんMax Commenti recenti dell'autore
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Marco
Ospite
Marco

Ciao, la modalità nuoto l’avete testata? non me lo monitora, eppure viene dichiarato in ogni descrizione del prodotto. avete qualche idea?

Giulio
Ospite
Giulio

Al Gtr è possibile collegare una fascia cardio bluetooth? Grazie

Guru
Ospite
Guru

my GTR’s GPS is a shit. Dropping signal permanently, the longest logging (cycling) without errors was 1,6 kilometres. 🙁

47 mm stainless steel, international version

健さん
Ospite
健さん

通知の日本語のフォントが文字化けすると噂を聞いています。
これは修正されるのでしょうか?
またいつ頃でしょうか?

Andrea Neri
Member

domanda; io ho ordinato la versione internazionale su [email protected]@@@st, perché a suo tempo sul sito ufficiale non era ancora in vendita (altrimenti l’avrei preso lì). il mio timore è la lingua italiana (ma anche inglese andrebbe bene); che tu sappia c’è solo una versione del GTR, o come per il bio ne hanno fatto uscire una cinese e una europea? grazie

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Are you sure the soc is the snapdragon 3100? It were rumored like that but then i don’t really know if it were confirmed. The software is the same as verge lite, that have ridicolous hardware (cpu and ram) instead of the snapdragon… That makes me doubt

Giulio
Ospite
Giulio

Al Gtr è possibile collegare una fascia cardio bluetooth? Grazie

Max
Ospite
Max

piacerebbe sapere la stessa cosa anche a me, peró immagino di no…..

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0

Like us!