fbpx

Recensione Amazfit GTS 2 – Super affidabile e preciso, che altro chiedere di più?

Qui sul blog e sul canale YouTube ne abbiamo visti passare di smartwatch con funzioni sportive o viceversa, ma l’eleganza che contraddistingue il nuovo Amazfit GTS 2 è unica. Display rettangolare quasi borderless e funzioni per il monitoraggio della salute precise ed affidabili sono solo alcuni degli elementi che lo distinguono dai vari indossabili presenti sul mercato e con oggi, tramite questa recensione completa, vi svelo perché dovreste scegliere lui e non altri.

Amazfit GTS 2
DISPONIBILE IN 3 COLORAZIONI
169,90€
Recensione Amazfit GTS 2 – Super affidabile e preciso, che altro chiedere di più?

Partiamo come sempre dalla confezione di vendita, nulla di particolare e che non si discosta molto da quanto già visto con altri wearable del brand Huami ed infatti all’interno troviamo:

  • Amazfit GTS 2;
  • Cavo di alimentazione con basetta proprietario ed ingresso USB;
  • Manuale d’istruzioni multilingua (compreso italiano).

amazfit gts 2

La nuova generazione di Amazfit GTS 2 ricalca a suo modo il design del modello precedente seppur siano presente alcune piccole differenze ben visibili sin dal primo approccio. Abbiamo una cassa squadrata ma addolcita da curvature 3D che percorrono l’intero perimetro del display, regalando un aspetto premium ed elegante. Anzi proprio questo look, comunque compatto rispetto il fratello GTR 2 che invece offre una cassa circolare, si rivolge meglio anche ad un pubblico femminile.

amazfit gts 2

Parliamo pertanto di una cassa con telaio in alluminio con dimensioni di 42,8 x 35,6 x 9,7 mm ed un peso di 24,7 grammi (senza cinturino) che nel complesso rendono l’Amazfit GTS 2 davvero comodo nell’indossabilità di tutti i giorni, anche in condizioni più particolari come l’attività sportiva. Sul profilo destro troviamo una piccola escrescenza che incorpora l’unico pulsante realizzato in plastica, che svolge funzione di risveglio del display, oltre che permettere di accedere al menù di sistema dell’orologio con una singola pressione, oppure di entrare direttamente nelle modalità di allenamento, tramite una doppia pressione rapida.

Sul profilo sinistro è presente una piccola feritoia che nasconde nient’altro che lo speaker di sistema, che ci permetterà ad esempio di ascoltare musica pescando i brani direttamente dalla memoria interna dell’orologio, oltre che permetterci di rispondere alle chiamate in arrivo sul nostro telefono, con l’ausilio del microfono che invece è posizionato sul retro della cassa, realizzata in policarbonato. Attenzione però, perché lo smartwatch permette di rispondere alle chiamate in arrivo ma non di effettuarle.

Qui sul posteriore troviamo anche il sensore ottico PPG Biotracker 2 che permette il rilevamento della frequenza cardiaca H24, con eventuali avvisi in merito a battiti elevati, ma anche di rilevare il valore di ossigenazione del sangue SpO2, decisamente importante di questo periodo ma anche per sport ad alta quota o comunque dove il consumo di ossigeno diventa particolarmente imponente.

Sempre sul retro sono presenti anche le 2 piastrine di ricarica che avviene per mezzo del cavo USB con basetta proprietaria. Amazfit GTS 2 integra una batteria da 246 mAh che generalmente offre un’autonomia di circa 7 giorni con un utilizzo classico che si convertono in 25 ore di GPS attivo. Naturalmente il valore di autonomia dipende dall’utilizzo personale del singolo utente, entrando in gioco variabili come ricezione di notifiche, monitoraggio attività cardiaca e SpO2, monitoraggio sportivo, Always on Display etc.. Nel mio caso sono comunque riuscito ad arrivare ai 7 giorni promessi dall’azienda, con ricezione di tantissime notifiche, chiamate al polso, sport per circa 25 minuti con GPS ed Always on Display settato su determinati orari. La ricarica ad ogni modo avviene in circa 2,5 ore.

Tornando un momento sulla presenza di speaker e microfono, con un futuro aggiornamento la combo di elementi permetterà anche di interrogare l’assistente virtuale Alexa, funzione da tenere in considerazione per un eventuale acquisto, perché se ora non è presente, a breve vi ritroverete con una funzione che molti altri produttori si fanno pagare profumatamente. Per quel che concerne la musica invece, potete trasferire brani sull’orologio, direttamente dallo smartphone per mezzo del WiFi a 2.4 GHz integrato in Amazfit GTS 2. Specifico però che la capienza massima dei brani trasferibili varia da 300 a 600 brani, considerando una memoria di 3 GB a disposizione ma soprattutto il file deve essere necessariamente in formato MP3.

Questo ci porta a parlare del Bluetooth 5.0 di Amazfit GTS che non solo permette l’associazione con il nostro smartphone per la sincronizzazione di dati con l’app companion e la ricezione di notifiche e chiamate, ma permette anche di associare delle cuffie TWS, in modo da essere totalmente indipendenti durante un’attività sportiva, dal vostro telefono, in quanto potrete ascoltare musica in cuffia direttamente dall’orologio oltre che tracciare il percorso dell’attività per mezzo del GPS+GLONASS integrato nell’orologio.

Ok sto correndo troppo e quindi torniamo a vedere da vicino l’orologio, che si avvale di un cinturino in silicone con meccanismo di sgancio rapido e passo da 20 mm, potendo quindi creare un outfit personalizzato con i tanti ricambi che trovate sugli store online.  Il cinturino seppur non brilli per eleganza è risultato morbido e per nulla fastidioso anche durante le intense sudorazioni.

amazfit gts 2

Ma il protagonista assoluto di Amazfit GTS 2 è il dsplay, che è protetto da un vetro antigraffio ottenuto per mezzo di un trattamento al carbonio. Design borderless che si congiunge con il perimetro della cassa in alluminio e che protegge un display AMOLED da 1,65 pollici con risoluzione 348 x 442 pixel e 341 PPI, ovvero una definizione di livello retina.

La visibilità sotto luce diretta del sole è decisamente ottima ed i colori super brillanti con neri profondissimi che con determinate watchfaces donano l’impressione di un display veramente senza cornici, ma in realtà queste sono presenti ed hanno anche un certo spessore.

amazfit gts 2

Presente il sensore di illuminazione che regola automaticamente l’intensità del display, ma all’occorrenza potete settare manualmente il valore (luminosità massima di 450 nits), seppur non lo farete mai in quanto il sensore è davvero molto reattivo ed affidabile. Tra le funzioni di Amazfit GTS 2 abbiamo anche il già citato Always on Display, che oltre a poter essere attivato su determinate fasce orarie, segue lo stile della watchface installata sull’orologio. Tutto molto belo, peccato che sotto luce del sole, la visibilità rasenta la scarsità oltre al fatto che in modalità di allenamento, l’AOD non mostra le informazioni a corredo, costringendo quindi ad attivare anche la gesture di rotazione del polso oppure risvegliare il display per mezzo del pulsante fisico.

Ad ogni modo, preferisco il display di Amazfit GTS 2 rispetto ad esempio quello di GTR 2 perché abbiamo più spazio per le informazioni senza che queste vengano tagliate, oltre che visualizzare più elementi nelle watchfaces a disposizione.

Amazfit GTS 2
DISPONIBILE IN 3 COLORAZIONI
169,90€
Recensione Amazfit GTS 2 – Super affidabile e preciso, che altro chiedere di più?

Ok, finita la panoramica sul design torniamo al discorso della connettività, che ho trovato sempre molto stabile ed affidabile. Quando ci allontaniamo dal campo di azione del Bluetooth purtroppo non è presente un allarme ma la riconnessione avviene in un lampo. Anche le notifiche arrivano senza alcun ritardo rispetto lo smartphone, seppur sotto questo ambito Huami non ha fatto migliorie particolari. Possiamo ricevere notifiche da qualsiasi app presente sullo smartphone, ma non possiamo rispondere, né visualizzare foto o vocali, ma rispetto il passato abbiamo il supporto alle Emoji di Google. Lo sottolineo perché qualora riceviate un messaggio da dispositivi iOS non è detto che tutte le emoticon vengano visualizzate. Inoltre, alcune applicazioni come WhatsApp e Telegram, generano sia una notifica cumulativa (come, ad esempio, 3 messaggi ricevuti) che le singole notifiche.

amazfit gts 2

Il volume d’ascolto per chiamate è decisamente buono, permettendo di parlare senza particolari problemi qualitativi, anche se ricordo di trovarci al cospetto di un orologio, quindi non pretendiate di effettuare conversazioni in ambienti affollati. Anche il nostro interlocutore riferisce di ascoltarci in modo chiaro e per nulla metallico oppure ovattato.

amazfit gts 2

Ho menzionato poi prima la presenza del GPS assistito da GLONASS, che mi ha stupito per rapidità di aggancio del satellite, che avviene in circa 30 secondi in campo aperto e massimo 1 minuto in città dove alberi e palazzi potrebbero schermare il segnale. Ma soprattutto l’affidabilità del tracciato è risultato precisissimo, se consideriamo che a svolgere il lavoro è stato un oggetto grande quanto una moneta.

amazfit gts 2

L’affidabilità è il cuore pulsante di Amazfit GTS 2 che è quasi impeccabile anche per quel che concerne il conteggio dei passi e il monitoraggio della frequenza cardiaca, che ricordo avvenire H24 con stacchi di 1 minuto minimo, ma anche il valore SpO2 non si discosta da quanto rilevato da uno strumento più “professionale” come un pulsossimetro. Anche per il monitor del sonno, è stato fatto un notevole miglioramento, azzeccando sempre al minuto l’inizio e la fine del dormire oltre che nel rilevamento della fasi di sonno profondo, leggero e REM, permettendo anche la registrazione dei pisolini che possiamo svolgere durante il giorno.

amazfit gts 2

Ma soprattutto se ci alziamo di notte, per andare a bere o fare altro, anche quel singolo minuto da sveglio verrà rilevato. Fantastico davvero. Abbiamo inoltre a corredo la certificazione di impermeabilità fino a 5 ATM, potendo quindi indossare l’Amazfit GTS 2 anche sotto la doccia oppure un piscina, dove peraltro il nuoto è uno degli sport monitorabili.

amazfit gts 2

Il wearable di Huami offre la possibilità di monitorare e tracciare tantissimi sport, anche quelli meno comuni come il freesbee, ma va specificato che sono quelli classici ad offrire metriche dedicate, mentre tutti gli altri di base servono a voi per differenziare la singola attività, in quanto i dati raccolti sono unicamente per frequenza cardiaca, tempo e calorie bruciate.

Forse sono stato troppo buono fino ad ora e quindi mi prendo una pausa col dirvi gli unici due difetti o mancanze che ho ravvisato per questo dispositivo. Il primo è relativo al WiFi, in quanto è vero che è presente ma questo permette unicamente il trasferimento di musica e nient’altro mentre il secondo difetto è l’assenza dell’NFC, che avrebbe permesso i pagamenti in mobilità, ma nel complesso posso anche giustificare il tutto al netto del prezzo di vendita economico del dispositivo.

amazfit gts 2

Dal punto di vista del software di Amazfit GTS 2 non troviamo grandi novità, muovendosi nell’interfaccia per mezzo di swipe. Ad esempio verso l’alto accediamo alle notifiche, mentre verso il basso accediamo ai toggle rapidi ed infine verso destra o sinistra troviamo le schede rapide a cui accedere ad esempio al meteo, al player musicale che comanda anche player alternativi come Spotify, Deezer, Youtube etc.. Mentre come funzione particolare, segnale presenza di un altimetro / barometro, utile ad esempio per sport o attività in montagna ad esempio.

amazfit gts 2

Tutti i dati raccolti invece vengono convogliati nell’app companion Zepp, compatibile sia con Android che iOS, perfettamente organizzata e stilisticamente ben realizzata. Da qui possiamo vedere grafici e dati della nostra attività di sportiva quotidiana e di salute, ma possiamo anche attingere alle tante watchfaces messe a disposizione per look ogni giorno nuovi. Peraltro molte watchface sono modulari permettendo di selezionare le complicazioni da visualizzare a nostro piacimento ed esigenza.

Dimenticavo quasi di dirvi che dall’orologio stesso potete inoltre impostare delle sveglie, scegliendo l’orario e l’eventuale ripetizione ma potrete anche abilitare la modalità non disturbare, sia per tutto il giorno, su fasce orarie ma anche di tipo smart, ovvero Amazfit GTS 2 riconoscerà quando andrete a dormire e silenzierà ogni tipo di notifica, che forse non l’ho detto, avviene sia per mezzo di vibrazione che di suono. Ed a proposito di vibrazione l’app Zepp permette anche di personalizzare questa, in base a cosa notificare, come ad esempio chiamate, messaggi etc..

Amazfit GTS 2
DISPONIBILE IN 3 COLORAZIONI
169,90€
Recensione Amazfit GTS 2 – Super affidabile e preciso, che altro chiedere di più?

CONCLUSIONI

E’ chiaro dalle mie parole che sono rimasto stregato da questo smartwatch soprattutto venendo da dispositivi passati come OPPO Watch 41 mm e Mibro Air che mi avevano letteralmente deluso. Amazfit GTS 2 è decisamente adeguato ad ogni utente, più o meno esigente, offrendo tante funzioni smart oltre che un’ottima affidabilità nella raccolta dei dati come frequenza cardiaca, tracciato GPS, passi, SpO2, sonno etc..

Il futuro aggiornamento che porterà il supporto ad Alexa senz’altro contribuirà a rendere ancor più appetibile questo device, che già allo stato attuale consiglio per efficienza e qualità restituita da speaker e microfono.

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

8.8 Punteggio totale
AMAZFIT GTS 2

Amazfit GTS 2 rispetto il fratello GTR 2 perde leggermente in eleganza a favore di una maggior precisione ed affidabilità dei dati raccolti. Meno elegante ma veste meglio al polso e poi al netto di dimensioni più compatte abbiamo un display più ampio, sempre di tipo AMOLED. Peccato manchino alcuni complementi come Alexa, che arriveranno tramite un futuro update.

CONFEZIONE
7.5
DESIGN E MATERIALI
8.5
HARDWARE
8.6
DISPLAY
9.1
SOFTWARE
8.6
BATTERIA
8.1
INDOSSABILITA'
10
ESPERIENZA UTENTE
9.4
AFFIDABILITA' DATI RACCOLTI
9.5
PREZZO
8.8
PROS
  • DISPLAY
  • COMFORT D'UTILIZZO
  • POSSIBILITA' DI RISPONDERE ALLE CHIAMATE DA POLSO
  • MUSICA DIRETTAMENTE DA OROLOGIO
  • SUPPORTO EMOJI PER NOTIFICHE
  • DESIGN
  • INDIPENDENZA DA SMARTPHONE PER ATTIVITA' SPORTIVE
  • RAPIDITA' E PRECISIONE GPS
  • PRECISIONE DATI RACCOLTI (CARDIO,SpO2, SONNO etc..)
CONS
  • MANCANZA NFC
  • MANCATA POSSIBILITA' DI RISPONDERE A NOTIFICHE
  • POSSO SOLO RISPONDERE ALLE CHIAMATE MA NON EFFETTUARLE
  • WIFI PER SOLO TRASFERIMENTO MUSICA
Add your review  |  Read reviews and comments

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
3 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
harry
harry
16 giorni fa

Ik de GTS 2 net aangeschaft en zeer tevreden.
Maar ik krijg via de Iphone berichten van whatsapp en telefoongesprekken niet binnen op de display.
Als ik ga pairen via ‘incoming calls’ krijg ik ook het bericht: {“message”:”Target Not Found.”}
Iemand een oplossing?

Annalisa
Annalisa
17 giorni fa

Utilizzo il gts2 da due settimane, confermo quanto descritto nella recensione tranne la precisione dei contapassi. Paragonato con due polar i passi conteggiati dal gts2 risultano sempre un terzo da quelli rilevati dagli altri due orologi. Durante l’attività fisica, per ovvie ragioni, la kcal bruciate risultano minori. La sincronizzazione non è sempre puntuale e spesso non riesco a connettere gts2 con lo smartphone. Comoda la possibilità di rispondere alle chiamate. Nel. Complesso ottimo smartwatch.

Serena
Serena
4 giorni fa
Reply to  Annalisa

Ciao, visto che lo utilizzi, mi sapresti dire se ha anche la possibilità di monitorare il ciclo e di usare il bluetooth per scattare le foto come la versione mini?

Logo
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0