T'interessano le OFFERTE? Risparmia con i nostri coupon su WHATSAPP o TELEGRAM!

Parla il CEO di POCO: indipendenza da Xiaomi, strategia, prodotti e sfide

POCO è una branca di Xiaomi, così come lo è Redmi. Tuttavia queste due aziende hanno sempre ammesso di essere indipendenti dall’azienda madre. In un certo senso non possiamo dire il contrario: se si prende come esempio la prima società, sappiamo che è completamente distaccata da Xiaomi anche in termini geografici. In Cina infatti il brand POCOPHONE non esiste affatto e nasce in India. Qualche giorno fa il sito spagnolo Xataka ha pubblicato una interessante intervista al nuovo capo dell’azienda che ha risposto in maniera specifica e chiara ad alcune domande. Vediamo insieme i dettagli.

Kevin Qiu, a capo di POCO, risponde alle domande di Xataka: sappiamo qualcosa di più sull’indipendenza, strategia e le sfide del brand

Kevin Qiu da meno di un anno è a capo del reparto global di POCO ed è in particolar modo legato alla Spagna in quanto ha origini di lì, nello specifico è di Madrid. Nell’intervista emergono delle cose molto interessanti che, se stiamo attenti, ci diranno qualcosa di più sull’azienda e sui prodotti che ci propone. Lui è consapevole che quella di Xiaomi con POCO è stata una scommessa nel lontano 2018, scommessa che aveva come obbiettivo quello di “tastare il territorio”. La creazione di un sub-brand era mirata a concentrarsi su un settore di nicchia mai esplorato fino a quel momento.

Chiaramente stiamo parlando del settore degli smartphone potenti ma dal costo basso. Ma dopo di questo c’è stato un grosso passo, a seguito del successo soprattutto in India: l’indipendenza. Ed è proprio questa la prima cosa che ci interessa. Secondo quanto rivelato da lui stesso, questa dipendenza sarebbe fittizia, non proprio vera. In effetti, come anche per Redmi, il brand resta ancora attaccato a Xiaomi poiché è da lì che esce la ricerca e lo sviluppo dei dispositivi mobili. Però c’è un vantaggio nel dichiarare la propria autonomia: costruire una personalità staccata da quella della casa madre e parlare direttamente con gli utenti.

Ricordiamo infatti che da poco è nato lo Nasce POCO Store: servizi, prodotti e community tutto in un posto solo! dedicata a tutti gli utenti. Ma c’è abbastanza spazio per entrambi? Kevin risponde di sì, ma la concorrenza è feroce e inevitabile. Quello che l’azienda vuole fare è concentrarsi su consumatori esigenti, giovani, che acquistano online e che cercano specifiche di alto livello a un prezzo competitivo. “Nel mercato c’è sempre posto” dice lui.

La strategia

Probabilmente non tutti lo sanno ma la strategia iniziale di POCO era quella di lanciare un unico smartphone, ovvero il flagship killer F1. Sapevamo tutti dall’inizio che la mossa sarebbe stata un fiasco, isolata in questo modo, e infatti le decisioni successive sono ricadute sul lancio di altri smartphone. Ben presto l’idea cambiò: “Coprire la gamma alta, la gamma media e la gamma entry level”, secondo le parole di Kevin Qiu. In questo momento sino state create tre fasce: F, X e M. C’è però qualcosa che non torna dalle sue parole. Lui cita Steve Jobs e dice: “Meno è meglio“. Però non vediamo che l’azienda faccia “meno”, anzi. Al contrario del suo nome, sforna dispositivi a raffica.

Una domanda che i colleghi spagnoli fanno al boss dell’azienda è: “Vedremo mai un VERO EREDE di POCO F1? La risposta ci ha soddisfatti: se dovesse uscire una tecnologia per cui vale la pena offrire uno smartphone di ottimo livello a prezzi bassi, allora sì. Questo significa, prendendo alla lettera la sua frase, che si sta aspettando solamente che arrivi il momento giusto. Che sia quello delle lenti liquide?

Per quanto riguarda gli altri prodotti? I colleghi spagnoli hanno tirato in ballo le cuffie wireless. Lui ha risposto con un sonoro “Non entriamo in quel mercato“. Il motivo è semplice e anche condivisibile: il mercato di questo tipo è già saturo, essendo POCO un esperimento, non si può contemplare un flop.

Gli obbiettivi

Quali sono gli obbiettivi per gli anni a venire? Riprodurre il successo di POCO X3 NFC, principalmente. Trovare uno smartphone come quello è forse impossibile. Dalla creazione dell’azienda nell’agosto 2018 e prendendo i dati fino alla fine di febbraio 2021, il brand ha distribuito 13 milioni di unità in tutto il mondo. Di quei 13 milioni, quattro milioni corrispondono a POCO X3 NFC. E poi? Espansione negli altri paesi e capire ancora meglio le esigenze degli utenti

In offerta su Amazon

206,46€
disponibile
28 usato a partire da 206,46€
al 18 Aprile 2024 20:10
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 18 Aprile 2024 20:10

Tags:

Gianluca Cobucci
Gianluca Cobucci

Appassionato di codice, lingue e linguaggi, interfacce uomo-macchina. Tutto ciò che è evoluzione tecnologia è di mio interesse. Cerco di divulgare la mia passione con la massima chiarezza, affidandomi a fonti certe e non "al primo che passa".

Sottoscrivi
Notificami
guest

13 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Dopo circa un anno dall acquisto di poco m3 facendo un riavvio non si è più riacceso. Da buttare lo sconsiglio. Una cacata di telefono.

ALESSON DOS SANTOS DE SENA
ALESSON DOS SANTOS DE SENA
2 anni fa

Meu poco m3 não liga, já levei em várias existência mas não conseguiram resolver o problema

Wagner
Wagner
2 anni fa

Conseguiu resolver o problema com seu aparelho? Estou tendo o mesmo problema.

Lisette
Lisette
1 anno fa

Recentemente, tive uma atualização no Poco M3. Telefone não liga mais. Em julho, tive o mesmo problema após uma reinicialização. Nada ajuda. Deixei a bateria descarregar completamente e depois a energia para o resto nenhuma solução funciona, mas drenar e recarregar também não funciona mais. Eu posso ver o telefone carregando no começo, mas depois de 30% a tela ele é preta, nada ajuda. Não estou feliz.

José
José
2 anni fa

Já tive esse problema por 2 vezes ao atualizar deve esperar uns dias até que ele descarregue completamente aí coloca pra carregar vai aparecer que está carregando ai só fazer os 13 segundos que geralmente comigo funcionou essa última vez depois de 10 dias kkkk

Brenda
Brenda
2 anni fa

Tem apenas 4 mês que comprei esse celular poco m3 achando que compraria algo de boa qualidade pra da esse problema, ainda nem paguei ele. Não liga. Espero que resolva esse problema.

Abel
Abel
2 anni fa

Hola soy de México reinicie mi celular poco m3 y ya no enciende

Sidou
Sidou
2 anni fa

Poco m3 ne s’allume pas même après reset.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Meu poco não pegou mas depois que eu coloquei a nova atualização já tentei 13 segundos e nada de liga o que fazer

thais
thais
2 anni fa

Buenos dias, soy de Venenzuela y compre mi poco m3 hace unos meses. Luego de una actualizacion mi poco ya no prende. por favor si tienen una solucion se los agradeceria.

rahul massey
rahul massey
2 anni fa

Hello, my poco X2 mobile while I used that was suddenly stuck and then when i switch off it after then its touch is not working???

Ronald Zapata
Ronald Zapata
2 anni fa

Actualize mi poco m3 a la última versión 12.0.9 y cuándo se reinicio se quedó apagado

Thais Ibañez
Thais Ibañez
2 anni fa

Buenos días. Tengo mi Xiaomi Poco M3 y lo apagué para cargarlo. Ahora no enciende. Cómo puedo solucionar este problema? Gracias. Desde Venezuela.

XiaomiToday.it
Logo