POCO F1: stanchi della MIUI? Provate OxygenOS di OnePlus, ha anche Android 11 | Download

L’erede di POCO F1 è già uscito o deve uscire? In tanti ce lo chiediamo. Forse l’F3 è nato con quell’intento ma noi ci aspettavamo un’altra cosa. Non un rebrand di Redmi senza dubbio. In ogni caso il device flagship killer si sta avvicinando al suo EOL (end of life, in gergo tecnico) ed è giusto dargli nuova vita. Ma come? Probabilmente togliendo la MIUI e mettendoci sopra la OxygenOS di OnePlus. Questa arriva anche con Android 11! Andiamo a vedere come si comporta.

Una delle migliori ROM per POCO F1? Chiaramente la OxygenOS di OnePlus! Si tratta della skin più stabile sul mercato e arriva con Android 11

Nonostante POCO F1 riceverà, secondo le indiscrezioni, la MIUI 12.5, sappiamo che rimarrà con Android 10. Infatti, i due major update che di norma le aziende offrono sono già passati. Ricordiamo che lo smartphone nasce con Android 9 e viene aggiornato ad Android 10. Android 11 è possibile al momento solo grazie alle ROM custom. Oggi ne vediamo una particolare griffata OnePlus. Il team di FoneArena è riuscito a montare la OxygenOS sul device e a farla girare meravigliosamente.

La versione con port di OxygenOS 11 è preinstallata con alcune app Google e OnePlus. Però la maggior parte può essere disabilitata/disinstallata facilmente se necessario. OxygenOS 11 Open Beta 14 per POCO F1 è stato portato da OnePlus 8 e si basa su Android 11. Funziona con la patch di sicurezza Android di novembre 2020. Su 64 GB di memoria interna, 9 GB sono occupati dal sistema , dunque rimangono 54 GB di spazio utilizzabile. L’esperienza risulta oltremodo fluida: non ci aspettiamo di meno dal miglior processore che Qualcomm abbia creato e dalla migliore skin in circolazione (in termini di stabilità).

La durata della batteria è abbastanza buona per l’utilizzo che ne fa il team di FoneArena Come si può vedere dagli screenshot, si sono ottenute circa 6 ore e 30 minuti di schermo su un periodo di 2 giorni con una singola carica. L’autonomia con i giochi anche non è male: si arriva a quasi 4 ore e 30 minuti di visualizzazione sullo schermo con circa 2 ore e 30 minuti in sessione Call of Duty.

Come installare OxygenOS su POCO F1?

Per installare la OxygenOS su POCO F1 è necessario, come per tutte le ROM personalizzate di terze parti, sbloccare il bootloader e flashare la ROM. Ricordiamo che lo sblocco del bootloader in sé non invalida la garanzia (qualora ancora presente sullo smartphone), ma la procedura di modding potrebbe farlo qualora causi problemi al dispositivo. Per flashare la ROM è necessaria una TWRP e il porting stesso della OxygenOS.

Il team di Xiaomitoday.it si solleva da qualsiasi responsabilità in caso di danni allo smartphone a seguito di operazioni di modding

Gianluca Cobucci

Appassionato della tecnologia in particolare di smartphones e PC. Faccio il mio lavoro con passione e rispetto il lavoro degli altri.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo