miui 13

MIUI 13: prima del lancio si perfeziona ancora con due nuove funzioni legate alla privacy

30 giugno 2021
Aggiungi un commento
30 giugno 2021
Aggiungi un commento

Seppur l’attesa MIUI 12.5 ancora non è approdata definitivamente su tutti i dispositivi compatibili, la compagnia di Lei Jun sta perfezionando la versione 13, la quale dovrebbe debuttare ad agosto con il lancio del Mi Mix 4. Tra le tante funzioni più o meno utili, il team di sviluppo proprio su MIUI 13 ne inserirà due decisamente interessanti e che per alcuni versi potrebbero fare la differenza nel panorama delle interfacce personalizzate Android a cui si aggiunge da poco anche HarmonyOS di Huawei.

miui 13

La prima funzione riguarda l’implementazione di una nuova modalità di navigazione in incognito, in grado di sospendere tutti i permessi sul nostro smartphone, proteggendo la privacy personale da qualsiasi applicazione. Saranno sospesi pertanto i permessi relativi a posizione, microfono e fotocamera, eliminando qualsiasi possibilità di raccolta dati in quanto la nuova modalità di navigazione in incognito di MIUI 13, agirà direttamente alla radice del problema ovvero interrompendo qualsiasi comunicazione tra i diversi componenti I/O del nostro smartphone e le applicazioni di terzi.

miui 13

Un assaggio della potenzialità della tutela della privacy fornita dalla modalità in incognito, al momento è disponibile tramite l’ultima Closed Beta cinese, mentre altra novità annunciata dal team di sviluppo di MIUI 13 riguarda l’implementazione di un nuovo sistema di protezione legato all’eliminazione per errore di foto e/o video dalla galleria, ma anche alla possibilità che ciò avvenga da parte di applicazioni con codice malevolo.

MIUI 13: prima del lancio si perfeziona ancora con due nuove funzioni legate alla privacy

Infatti sono molte le app che chiedono i permessi di accesso alla nostra galleria, come ad esempio Google Foto, da molti utenti ancora utilizzato per archiviare foto sul cloud, operazione che in molti casi va ad eliminare proprio le foto ed i video caricati sulla nuvola, se non impostato diversamente. E quindi cosa succede se l’upload sul cloud fallisce? In questo caso ci ritroveremo con la cancellazione dei nostri ricordi digitali sia su memoria interna che su MicroSD senza che questi siano stati realmente caricati.

Tags

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.
Aggiungi un commento
Articolo successivo