T'interessano le OFFERTE? Risparmia con i nostri coupon su WHATSAPP o TELEGRAM!

Sono passati anni ma è giunto il momento: HyperOS 2.0 cambierà il menu delle app recenti

Xiaomi ha deciso di offrire uno sguardo anticipato sul futuro del suo amato sistema operativo, mostrando alcune novità di HyperOS 2.0. Una foto condivisa sull’account Instagram di Xiaomi ha svelato modifiche sostanziali, suggerendo un menu delle app simile a quello di iOS. I piani dell’azienda sono chiari: avvicinandosi alla semplicità di Apple e del suo sistema operativo vuole offrire un’alternativa su base Android e quindi open source.

HyperOS 2.0 anticipa il nuovo menu delle app recenti

La foto condivisa presenta un nuovo design per il menu delle app recenti, chiamato “Pile Up”, che segna un allontanamento dalla tradizionale vista a schede verticali e dalla lista orizzontale, caratteristiche di vecchia data della MIUI. Il nuovo layout ricorda l’interfaccia delle app recenti di iOS, utilizzando un’elegante sovrapposizione di applicazioni recentemente utilizzate. L’azienda ha anche proposto un sondaggio in cui invita gli utenti a scegliere quale opzione preferiscono: se le due precedenti già viste su HyperOS 1.0 e MIUI o se quella nuova, probabilmente in arrivo su HyperOs 2.0.

hyperos menu app in stile ios
A sinistra e al centro le opzioni attualmente in uso, a destra la Pile Up di HyperOS 2.0

Le altre novità di HyperOS 2.0

Il cuore di questo sistema sarà il motore grafico Photon Engine, progettato per ottimizzare le animazioni di sistema rendendole più fluide e veloci, con un occhio di riguardo al risparmio energetico. Le transizioni tra app e schermate saranno particolarmente naturali, specialmente sui dispositivi dotati di processori Snapdragon 8 Gen 2 e superiori, che possono gestire senza sforzo anche le animazioni più complesse.

In tandem con Photon Engine, il motore AI Hypermind 2.0 lavorerà per bilanciare prestazioni e autonomia, adattandosi al comportamento dell’utente e allocando in modo ottimale le risorse. L’interfaccia fotografica subirà un restyling completo per una maggiore intuitività, facilitando l’accesso alle impostazioni. Tra le nuove modalità avanzate, spiccano Street Photography, Master Shooting, registrazione video in 4K a 60fps con Dolby Vision, zoom rotante e una profondità di campo triplicata.

Sul fronte estetico, Xiaomi introdurrà due nuovi sfondi dinamici ispirati ai temi Oceano e Deserto. Questi offriranno un’esperienza visiva immersiva con movimenti sottili che si adatteranno al variare della giornata. La qualità dell’interfaccia utente sarà elevata grazie a Texture Advanced 2.0, che renderà gli elementi grafici più dettagliati e raffinati, con una piacevole sensazione tattile.

Per i modelli rilasciati dopo ottobre 2024, l’opzione Razor Plan fornirà un sistema operativo più leggero, garantendo un’esperienza ancor più ottimizzata. La schermata di blocco permetterà di raggruppare gli avvisi correlati e impilare i widget per un aspetto più ordinato. Il centro di controllo, integrato con il pannello notifiche, offrirà un’esperienza più fluida e accessibile.

È importante notare che alcuni miglioramenti, come quelli relativi alle animazioni, saranno pienamente sfruttabili solo sui dispositivi con processori Snapdragon 8 Gen 2 e superiori.

Gianluca Cobucci
Gianluca Cobucci

Appassionato di codice, lingue e linguaggi, interfacce uomo-macchina. Tutto ciò che è evoluzione tecnologia è di mio interesse. Cerco di divulgare la mia passione con la massima chiarezza, affidandomi a fonti certe e non "al primo che passa".

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo