fbpx

Come installare la Google Camera GCam su Xiaomi Mi A2 e Mi A2 Lite

Ce l’avete chiesta in tantissimi e finalmente siamo lieti di portare a tutti voi la guida su come installare la Google Camera sul vostro dispositivo Mi A2 e Mi A2 Lite, i sequel del glorio so Mi A1 di Xiaomi, i quali anch’essi abbracciano il progetto Android One. Ad essere onesti Mi A2 ha un comparto fotografico che già da solo svolge in maniera egregia il proprio lavoro, regalando scatti che con qualche accorgimento riescono a competere con camera phone ben più blasonati, insomma delle piccole opere d’arte. Xiaomi Mi A2 Lite, forse è quello che si presta meglio a questa operazione di modding, che ricordo a tutti deve essere eseguita da persone competenti e capaci. E quindi via con il disclaimer:

Xiaomi Pocophone F1 VERSIONE INTERNAZIONALE 6/128GB - Nero o Blu

9,90€ Spedizione Espressa 8/10gg NoDogana - Garanzia Italia 🇮🇹

339,90€ 389,90€
Usa il coupon: XTGSF150AC

ATTENZIONE: La guida comporta operazioni di modding che se eseguite in maniera non corretta potrebbero danneggiare il vostro dispositivo. Pertanto si consiglia l’operazione solo a chi ha una buona esperienza circa l’universo Android. Lo staff di XiaomiToday.it  non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni al vostro device.

Ma non perdiamo altro tempo, e partiamo con questa guida che vi permetterà di godere delle potenzialità dell GCam sul vostro Xiaomi Mi A2 e Mi A2 Lite. Nel caso specifico il test  è stato eseguito su Mi A2 Lite ma la guida è funzionale anche per Mi A2, con l’unica considerazione che naturalmente quello che cambia è il file boot.img da patchare. Ma prima di iniziare vi invito a visionare le nostre recensioni relative proprio a Mi A2 e Mi A2 Lite.

Come installare la Google Camera GCam su Xiaomi Mi A2 e Mi A2 Lite

Prerequisiti:

  • Pc Windows con sistema operativo Windows 10
  • Smartphone Mi A2 / Mi A2 Lite carico almeno al 70%
  • Driver ADB e Fastboot installati (clicca qui per il download)
  • Google Camera mod (io consiglio per Mi A2 Lite la GCam Arnova che puoi trovare qui, oppure trova quella che preferisci cercando qui)
  • Pacchetto contenente il boot.img e file per install GCam che puoi scaricare da qui

ATTENZIONE: il file boot.img contenuto nell’archivio è riferito al device Mi A2 Lite con ROM V9.6.6.0.ODLMIFF. Se avete ROM diversa da questa dovete provvedere ad estrarre il file boot.img relativo alla vostra versione eventualmente scaricando la ROM da qui per Mi A2 e qui per MI A2 Lite. Oppure effettuate delle ricerche in rete ma attenzione a cosa scaricate perchè potreste mandare in bootloop il vostro dispositivo.


 

1) Andate in Impostazioni – Sistema – Informazioni sul telefono – toccate più volte (sette volte) la voce “Numero build” fino ad abilitare le Opzioni sviluppatore.

2) Tornate alla schermata precedente ed entrate nelle Opzioni sviluppatore. Accertatevi che sia attiva la voce Debug USB e quindi provvedete ad abilitare l’opzione “Sblocco OEM”.

3) Recatevi all’interno della cartella dove sono contenuti i driver ADB (per intenderci la cartella platform tools) ed avviate una finestra di comando PowerShell (tasto dx del mouse + tasto Shift sulla tastiera contemporaneamente)

4) Collegate lo smartphone al PC in modalità trasferimento file e dalla finestra di comando PowerShell date il comando:

adb devices

5) Se tutto è ok deve comparire una serie di numeri e lettere come da immagine

Gcam
6) A questo punto sempre dalla finestra di comando scrivete il comando:

adb reboot bootloader

Gcam

7) Il telefono verrà riavviato in modalità Fastboot (vedrete comparire sul display dello smartphone l’icona della mascotte MITU ed il robottino Android)

8) sempre dalla finestra di comando PowerShell, per constatare che i drivers siano correttamente installati e che lo smartphone venga opportunamente riconosciuto, scrivete:

fastboot devices

Gcam

9) Vi troverete come per il comando adb una serie di numeri e lettere relative al vostro devices

10) Ora scrivete il comando per sbloccare il bootloader:

fastboot oem unlock

11) Dalla schermata di comando apparirà la scritta OK mentre il telefono si riavvierà, cancellando tutti i dati e mostrando una prima schermata che vi avvertirà che il vostro bootloader è sbloccato.

Gcam

Gcam
12) Ora trasferite la cartella (nel nostro caso chiamata lite) scaricata in precedenza (VEDI PREREQUISITI) nella memoria interna del vostro smartphone

13) Recatevi all’interno del File Manager (File) e spostatevi all’interno della cartella appena trasferita dal PC

Gcam
14) Collegatevi ad una rete WiFi e provvedete quindi ad installare Magisk Manager. Una volta terminata l’installazione avviate l’applicazione

15) L’applicazione vi chiederà di installare l’ultima versione di Magisk Manager. Cliccate su Installa

16) Riavviate l’applicazione, la quale vi chiederà nuovamente se volete installare l’ultima release. Fate clic su Installa

17) Ora vi verrà chiesto se volete effettuare il download di un file zip oppure se patchare l’immagine boot. Scegliete la seconda opzione

Gcam
18) Vi verrà chiesto di scegliere il file boot.img che avete precedentemente copiato all’interno della cartella trasferita sul vostro Mi A2 Lite

19) Ora si avvierà una schermata dell’applicazione Magisk in cui compariranno una serie di scritte. Attendete fino a quando non compare la scritta All done!

Gcam
20) Ora trasferite il file del boot patchato sul computer (lo trovare all’interno della cartella download del vostro Mi A2/Mi A2 Lite) ed inseritelo all’interno della cartella platfoorm tools

21) Riaprite la finestra dei comandi PoweSshell che avevate già aperto in precedenza

22) Ora scrivete nuovamente il comando adb reboot bootloader (verificate sempre che il device sia riconosciuto come spiegato in precedenza)

23)  Il telefono si riavvierà nuovamente in modalità fastboot e dalla finestra di comando controllate che lo smartphone venga riconosciuto digitando il comando fastboot devices

24) Ora dovete scrivere il seguente comando:

fastboot flash boot_a patched_boot.img

25) Vi comparirà la scritta OK e quindi digitate ancora il seguente comando:

fastboot flash boot_b patched_boot.img

26) Riavviate lo smartphone scrivendo il comando:

fastboot reboot

27) Una volta che il vostro Xiaomi Mi A2 / Mi A2 Lite si è riavviato entrate all’interno dell’applicazione Magisk e successivamente entrate nel menù relativo ai moduli (il menù lo trovate cliccando sulle tre righe in alto a sinistra)

28) Cliccate sul simbolo + in basso e recatevi all’interno della cartella precedentemente trasferita nella memoria interna dello smartphone e scegliete il modulo preferito (standard oppure con abiltazione dello slowmotion)

29) Partirà ora l’installazione del modulo che abiliterà le cam2api sul vostro terminale. Terminata l’installazione cliccate su chiudi e riavviate lo smartphone
30) Trasferite ora il file apk della google cam da voi scelta, nel mio caso la 5.1.018 dell’Arnova e provvedete ad installarla come fareste con qualunque file apk

PARAMETRI CONSIGLIATI PER UN MIGLIO UTILIZZO DELLA GOOGLE CAMERA

Infine i parametri che vi consiglio di impostare tramite le impostazione delle GCam moddata, per una migliore esperienza d’utilizzo, sono i seguenti:

  • config camera hdr+ = nexus 6 auto
  • model= pixel 2xl
  • hdr+ parameters= very high

Dal menù delle impostazioni avanzate attiva le seguenti voci:

  • hdr+
  • portrait mode
  • hdr+ quality 100%
  • zsl
  • removing the pinkish/reddish

E GLI AGGIORNAMENTI OTA?

Vi starete chiedendo se questa procedura però permette ancora di ricevere gli aggiornamenti OTA sul vostro Xiaomi Mi A2 e Mi A2 Lite? D’altronde uno dei motivi per cui avete optato l’acquisto di questo smartphone è il supporto agli upgrade firmware costanti per almento 18 mesi da parte di Google e quindi non volete rinunciarne. Beh potete strare tranquilli, non perderete gli OTA ma dovete proseguire come segue:

  • Finita la procedura appena descritta disattive gli OTA automatici, per evitare possibili problemi, recandovi in Impostazioni – Sistema – Opzioni sviluppatore  e togliete la spunta dalla voce Aggiornamenti di sistema automatici;
  • A questo punto non riceverete più gli OTA in automatico ma dovrete procedere manualmente, pertanto quando sapete che è disponibile un nuovo OTA recatevi all’interno di Magisk Manager -Disinstalla – Ripristina immagini ma importantissimo non riavviate il telefono;
  • Chiudete Magisk Manager e andate in Impostazioni – Sistema – Aggiornamento di sistema e installate l’OTA;
  • Una volta che l’aggiornamento è terminato il sistema vi chiederà di riavviare il telefono: non fatelo! Aprite invece Magisk Manager e andate su Installa- Installa nello slot inattivo (dopo un OTA);
Telegram Logo T'interessano le offerte? Segui il nostro Canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Da sempre appassionato di tecnologia ma molto timido. Ho provato a sconfiggere la timidezza prima aprendo un canale youtube e successivamente collaborando come articolista e recensore su alcuni blog per approdare definitivamente in xiaomitoday.it Scrivimi: [email protected]

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Compare
0