fbpx

Benchmark falsi: non credete a tutto quello che leggete

Chi è appassionato di tecnologia come me spesso si diletta a leggere notizie non solo appartenenti alla propria sfera di passione, ad esempio nel mio caso non leggo solamente notizie riguardanti Xiaomi ma anche tutto quello che circonda il panorama smartphone e tecnologia in generale.

Ma da buon amante del marchio Xiaomi non posso non emozionarmi quando un nuovo dispositivo dell’azienda cinese fa capolino e proprio nelle ultime ore una notizia riguardante un nuovo dispositivo Xiaomi denominato RIVA sembra aver fatto il giro del mondo con tanto di risultati benchmark ed apparizione nel database ufficiale di GeekBench.

Noi di XiaomiToday.it personalmente non abbiamo dato la notizia non trovando alcun fondamento ed alcun riscontro da alcuna fonte più o meno attendibile come potrebbe essere Weibo. Ho deciso allora di approfondire quanto emerso circa il nuovo modello Xiaomi RIVA prima che si perdessero le tracce come successo tempo fa per altri modelli ipotetici che sarebbero stati presentati in esclusiva su vari blog nazionali ed internazionali.

Non ho conferme o smentite ufficiali circa Xiaomi RIVA ma quello che ho scoperto è che risulta molto facile creare una fake news ed addirittura un nuovo modello di smartphone in modo da far crescere le visualizzazioni sul proprio sito.

In modo del tutto scherzoso vi confido che l’azienda Xiaomi ha deciso di premiare il mio operato creando appositamente un modello dal nome in codice XT in onore di XiaomiToday con tanto di risultato GeekBench apparso nel database ufficiale che trovate cliccando su questo link.

Scherzi a parte, purtroppo è molto semplice creare appunto delle fake news con annesse prove quali risultati benchmark i quali però a volte mentono. Non vi illustrerò la procedura completa di come creare fake news e falsi di modelli di smartphone da dare in pasto ai programmi di benchmark, come l’acclamato GeekBench, invece mi limiterò a dirvi che basta semplicemente modificare un file di sistema che racchiude tutte le specifiche del nostro device per cambiare nome del modello, brand e smanettando un pochino anche i parametri hardware.

Fatto ciò ho creato il mio fake test benchmark che ora è consultabile nel database di GeekBench. Tengo a precisare che con questo mio articolo riflessione non si sta in alcun modo screditando nessuno ma semplicemente invito voi utenti a non credere a tutto quello che viene pubblicato dai vari blog più o meno acclamati ed accreditati.

Ah proposito se in questi giorni leggete la notizia riportata da qualche testata che osanna l’esclusiva per un nuovo device Xiaomi dal nome in codice XT, beh sappiate che è un fake. Vi invito ad esprimere le vostre opinioni e pensieri o magari a riportare qualche vostra esperienza personale dove avete vissuto una fake news nel box commenti qui sotto.

Un saluto dal vostro Emanuele.

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

0 0 vote
Article Rating

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0