T'interessano le OFFERTE? Risparmia con i nostri coupon su WHATSAPP o TELEGRAM!

Amazfit, la pressione sanguigna si fa strada: ecco le prove

Avevamo parlato di come gli smartwatch Amazfit potessero ricevere la funzione di rilevamento della pressione sanguigna. Oggi, a distanza di mesi, abbiamo trovato (via AndroidTR) nuove evidenze circa tale modalità. Questa funzione è supportata soltanto dai dispositivi indossabili di alta fascia, tra cui ricordiamo smartwatch di Samsung come l’Active 2. Dopo la presentazione di Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3, ecco arrivare le ultime novità circa il rilevamento della pressione sanguigna sugli smartwatch di Huami, o meglio di Zepp Health. Ricordiamo infatti, che l’azienda ha cambiato nome e, ultimamente, cambiato anche logo della serie dei dispositivi.

Gli smartwatch Amazfit stanno per ricevere una funziona “rubata” a Samsung: la misurazione della pressione sanguigna. Ecco i dettagli

Stando alle informazioni che abbiamo a disposizione, i prossimi smartwatch Amazfit rileveranno la pressione sanguigna. Una funzione tanto richiesta ma mai integrata nei dispositivi di fascia alta del brand cinese. Accedendo al codice sorgente degli smartwatch dell’azienda, i colleghi spagnoli hanno trovato un numero enorme di riferimenti alla misurazione della pressione sanguigna. Per chi non lo sapesse, Samsung dalla sua precedente generazione di orologi intelligenti aggiunge questa funzione ai suoi dispositivi.

amazfit prepara il controllo della pressione sanguigna sugli smartwatch
Fonte: Android TR
amazfit prepara il controllo della pressione sanguigna sugli smartwatch
Fonte: Android TR

La misurazione della pressione sanguigna sugli Amazfit funzionerà come funziona sui Samsung. In sostanza questa rileverà, come ovvio, la pressione grazie ad un algoritmo particolare e sarà attivo ogni 28 giorni. Questo vuol dire che automaticamente lo smartwatch misurerà il valore. Tuttavia, la misurazione della pressione sanguigna sarà “personale”. Cosa significa? In poche parole lo smartwatch non analizzerà il dato in maniera accurata solo se si trova al polso del possessore. Qualora il dispositivo dovesse trovarsi in mano ad un altro utente, la funzione può essere attivata ma c’è da tenere a mente che questa è calibrata sui dati del possessore.

Detto ciò, non sappiamo su quali dispositivi arriverà la misurazione della pressione sanguigna sugli smartwatch Amazfit. Per il momento i nuovi GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3 sembrano non supportare la funzionalità. Potrebbe però arrivare in un secondo momento.

Gianluca Cobucci
Gianluca Cobucci

Appassionato di codice, lingue e linguaggi, interfacce uomo-macchina. Tutto ciò che è evoluzione tecnologia è di mio interesse. Cerco di divulgare la mia passione con la massima chiarezza, affidandomi a fonti certe e non "al primo che passa".

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo