Amazfit gtr 3

Amazfit GTR 3 - Aggressivo nel prezzo e super funzionale

26 novembre 2021
Aggiungi un commento
26 novembre 2021
Aggiungi un commento

Il mondo wearable è sempre più alla portata d’utente, vantando dispositivi a basso costo che offrono funzioni spesso tipiche di dispositivi professionali. Amazfit fin dagli esordi ci ha dimostrato che non sempre occorre svenarsi nell’acquisto per ottenere ottimi livelli qualitativi sia nella costruzione che nel monitoraggio dei dati di salute e sportivi e di recente ha lanciato sul mercato un trio di orologi smart, ovvero il GTS 3, il GTR 3 PRO e il GTR 3, quest’ultimo oggetto della recensione di oggi.

AMAZFIT GTR 3
AMAZFIT GTR 3
149,90€
Amazfit GTR 3  - Aggressivo nel prezzo e super funzionale

Si parte come al solito dal contenuto della confezione che risulta piuttosto essenziale e che nello specifico si compone di:

  • Amazfit GTR 3;
  • Manuale di istruzioni multilingua (presente la lingua italiana);
  • Basetta di ricarica magnetica con attacco USB (compatibile con tutti gli smartwatch della serie 3 di Amazfit).

Amazfit GTR 3 non si distacca molto dal modello dello scorso anno, almeno dal punto di vista della costruzione e dell’estetica in generale, proponendosi con un corpo realizzato in lega di alluminio di tipo aereonautico, per quel che riguarda il frame laterale, mentre sul posteriore il materiale impiegato è policarbonato, in cui trovano sede i pin magnetici per la ricarica ed il nuovo sensore Bio Tracker 3, che di base si compone di 6 fotodiodi e 2 LED.

Amazfit gtr 3

Quadrante di forma circolare che si ispira agli orologi classici, offrendo però una modernità grazie all’impiego di un display touch da 1,39 pollici AMOLED Ultra HD, 454 x 454 pixel e 326 PPI, in grado di riprodurre animazioni a 60 fps. Considerando la tecnologia impiegata, i colori sono decisamente brillanti ed i neri assoluti, ma soprattutto la luminosità di picco è in grado di arrivare fino a 1000 nits, offrendo quindi una leggibilità delle informazioni a display, ottima anche sotto luce diretta del sole. Peraltro è presente un sensore di luminosità automatica, che funziona alla perfezione, adattandosi rapidamente ai cambi di illuminazione ambientale.

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.
Aggiungi un commento
Articolo successivo