fbpx

5 consigli per aumentare l’autonomia di Xiaomi Mi Band 5

L’evoluzione della Mi Band di Xiaomi è arrivata fino alla quinta generazione, senza considerare le varianti che hanno accompagnato le passate generazioni, confermando ancora una volta quanto la piccola fitness tracker possa soddisfare l’utenza sportiva al netto di un prezzo economico. Nell’ultima generazione, ossi la Mi Band 5, sono state aggiunte tantissime nuove funzionalità e migliorate quelle che già erano presenti, ma durante il corso dei nostri test, come riportate nella recensione testuale, abbiamo notato che l’autonomia è leggermente calata, costringendoci quindi a ricaricare più spesso il wearable.

Sicuramente lo schermo più ampio contribuisce al calo dell’autonomia: non vogliamo creare allarmismi in quanto i 10 giorni medi vengono garantiti, ma ad ogni modo possiamo recuperare qualche mAh per veder garantite almeno le due settimane canoniche. Quindi vi elenchiamo 5 consigli utili per ottenere il massimo dalla vostra Xiaomi Mi Band 5.

Ti potrebbe interessare anche: Recensione Xiaomi Mi Band 5: sempre più innovativa, si conferma la REGINA dei wearable a basso costo

1. Disattivare l’opzione di riconoscimento dell’attività fisica

Tra le novità della Xiaomi Mi Band 5 troviamo proprio la possibilità del rilevamento automatico (solo per corsa e camminata) dell’attività fisicca. Ovevro il sistema riconoscerà quando stiamo facendo esercizio e ci avviserà per attivare il monitoraggio della relativa attività sportiva. Questo porta però ad un consumo energetico maggiore quindi conviene disabilitarlo, anche perchè in genere sarete voi ad avviare il monitoraggio dell’attività. Per disattivare questa funzione dovrete recarvi nel menù ALTRO della Mi Band 5 e poi scorrere nelle voci Impostazioni> Rileva attività. Una volta dentro, non vi resta che disattivare l’opzione.

2. Disattiva l’opzione di risveglio del display col sollevamento del polso

Altro modo per ottenere maggiore autonomia è quella di disattivare la gesture del polso per il risveglio del display. Per quanto possa essere utile questa funzione, ci si ritrova spesso col display acceso senza volerlo, anche se è possibile tarare la sensibilità della rotazione del polso. Ma in fin dei conti meglio attivare il display per vedere le informazioni che ci interessano solo quando necessario, sfruttando il tasto touch. Potete disattivare la funzione direttamente dall’app companion Mi Fit.

3. Attiva solo le notifiche necessarie

Senz’altro il poter leggere, anche per pochi caratteri, le notifiche provenienti dallo smartphone è cosa buona e giusta ma spesso ci rendiamo anche fin troppo schiavi di tale feature, abilitando ogni sorta di notifica che inevitabilmente accenderà il display abilitando anche la vibrazione, con conseguente consumo energetico. Dal momento che tanto non possiamo rispondere alle notifiche e che oggettivamente non tutte quelle che riceviamo sono utili ed interessanti, conviene limitarle. Quindi consigliamo di ricevere sulla vostra Mi Band 5 solo le notifiche strettamente necessarie, opzione che potete configurare sempre dall’app Mi Fit.

4. Utilizza watch face a sfondo nero

Xiaomi Mi Band 5 ha fatto un bel balzo in avanti rispetto le precedenti generazioni, adottando un display di tipo AMOLED e dalle dimensioni più generose, Questo significa che abbiamo una brillantezza di colori ma anche dei neri profondi. Pertanto come avviene per gli smartphone, i LED rimangono spenti per il colore nero, quindi per ottimizzare il consumo energetico possiamo sfruttare Watch Face che adottano una prevalenza di questo colore.

5. Regola la luminosità e il tempo di accensione

Ultimo, ma non per importanza, consiglio che vogliamo darvi per aumentare la durata della batteria della vostra Xiaomi Mi Band 5 è quello di regolare in maniera fine la retroilluminazione del display ed il tempo di accensione dello stesso. Il wearable non ha un sensore di luce e quindi in base al livello settato, il display si illuminerà sempre alla stessa intensità. Il cosiglio è quello di regolare il livello su 4 o 5 (il massimo) in modo da non aver problemi di lettura sotto la luce diretta del sole, impostare poi il tempo di visualizzazione al minimo indispensabile per la lettura dei dati che vi interessano (in genere 4/6 secondi sono più che sufficienti).

Per regolare l’intensità della retroilliminazione, dalla Mi Band 5 stessa andate alla voce Altro> Impostazioni> Luminosità, mentre per regolare il tempo di accensione andate su  Altro> Impostazioni> Spegnimento automatico schermo. Consigliamo inoltre dall’app Mi Fit di impostare la Modalità Notte, una funzione che automaticamente ad un determinato orario oppure a variare del crepuscolo, abbasserà automaticamente la retroilluminazione al minimo nelle ore notturne.

[Fonte]

Xiaomi Mi Band 5 Global
🇨🇳Spedizione Priority Direct Mail (15/20gg, No dogana)✈
25€ 39€

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0