fbpx

18 marzo: SaveTheDate! Redmi 7, Redmi Note 7 Pro e … Black Shark2!

18 marzo. 18 marzo. 18 marzo. …ok forse ho esagerato… ma questa data è da segnare in rosso sul calendario perché è finalmente arrivato il momento per Xiaomi di svelare il Redmi 7, il Redmi Note 7 Pro (in Cina) e il nuovo e attesissimo Black Shark 2! Insomma ci sarà da divertirsi!

XIAOMI Mi 9T 128GB NERO - BLU Global 6/128gb
XIAOMI Mi 9T 128GB NERO - BLU Global 6/128gb

🇮🇹GRATIS Spedizione da Italia 24/48h

344.9€
image
Usa il coupon: MENO5_XT

Mettiamo da parte quel leggero senso di invidia per gli amici Xiaomi di Pechino che potranno assistere live a quella che sarà sicuramente una conferenza da ricordare e concentriamoci sui device che verranno svelati. Inizierei da quello che molti attendono in Italia, ovvero il Redmi Note 7 Pro.

mi note 7 pro idrorepellente

 

Redmi Note 7 Pro: primo flash sale da urlo!

E’ durato solo pochi secondi il primo flash sale per il Redmi Note 7 Pro in India. Per chi non lo sapesse, infatti, l’India è stato il primo Paese a vedere commercializzata la versione Pro del device che ieri Xiaomi ha presentato a Milano – qui per l’approfondimento. In questo caso definirlo “Pro” è davvero un must in quanto, a differenza della variante standard, possiede alcune caratteristiche che spiccano: processore di nuova generazione, trattamento idrorepellente e i 128 GB di memoria interna presenti in esclusiva su questa variante, fanno del Redmi Note 7 Pro il vero best-buy!

Non ci addentreremo nuovamente sulle ottime caratteristiche del telefono, ma sottolineiamo una caratteristica che è rimasta in sordina: anzi, lasciamo parlare l’immagine..

redmi note 7 pro trattamento idrofobico

 

Quello che vedete a destra è il rivestimento presente sul retro del Redmi Note 7 Pro. Il sistema brevettato si chiama P2i e altro non è che un film di polimeri dallo spessore di 50 nm capace di rendere idrorepellente il device. In questo modo, assicura Xiaomi, si eviteranno danni ai pulsanti, alle antenne, agli altoparlanti e ai componenti interni, senza comprometterne le funzionalità.

Scheda tecnica Redmi Note 7 Pro
  • SoC Snapdragon 675 – Octa-core (2×2.0 GHz Kryo 460 Gold & 6×1.7 GHz Kryo 460 Silver)
  • Display da 6.3″ (1080 x 2340 – 19.5:9)
  • GPU Adreno 612
  • RAM e Storage: 4/64 GB e 6/128 GB (espandibili con microSD fino a 256 GB)
  • Fotocamera posteriore: 48 MP, f/1.8, 1/2″, 0.8µm, PDAF + sensore di profondità da 5 MP, f/2.4 con Dual Flash Led (registrazione video in 4K @30fps)
  • Fotocamera anteriore: 13 MP, f/2.2, 1.25 µm
  • Batteria da 4000 mAh con Quick Charge 4.0
  • MIUI 10 con Android Pie

Difficilmente i prezzi visti in India saranno rispettati nel mercato europeo, ma per dovere di cronaca vi diciamo che la versione 6/128 GB del Redmi Note 7 Pro è stata messa in vendita a circa 210 euro (1600 yuan), mentre la variante 6/64 GB a 170 euro (1300 yuan). Probabilmente in Italia assisteremo ad un rialzo di circa 50 euro considerando che la versione 6/64 GB del Redmi Note 7 è stata lanciata a 199 euro.

redmi 7 lancio ufficiale 18 marzo

Redmi 7: un Redmi Note 7 Pro sotto i 100 euro?

D’accordo. Il paragone è davvero un azzardo considerando le specifiche dei due device, ma guai a considerare il Redmi 7 un banale low-end…

Lo Snapdragon 632 che dovrebbe essere confermato a bordo del nuovo “piccolo” di Xiaomi è la naturale evoluzione dell’apprezzato SD 430 (Redmi 4/4X) e dello SD 450 (Redmi 5). Si distacca invece dalla scelta che l’azienda aveva fatto con Redmi 6: la presenza di un MediaTek venne considerata una scelta molto ambigua all’epoca e, in ottica di alcune esternazioni fatte dai dirigenti Xiaomi, sembrava strano già l’anno scorso che si fosse tornati indietro.

Ecco quindi che Redmi torna a puntare su Snapdragon con un dispositivo che si preannuncia assolutamente economico. Si parla infatti di meno di 670 yuan per il lancio in Cina del prossimo 18 marzo, per un prezzo che in Italia si aggirerà sui 100 euro o poco più: non credo ci sia nulla da aggiungere, se non che un dispositivo di questa gamma a questo prezzo potrebbe diventare per molti il muletto da tenere sempre con sé.

 

Xiaomi Black Shark 2: nuove modalità ma anche innovazione!

E veniamo al momento caldo della presentazione a cui assisteremo tra qualche giorno. Black Shark 2, la seconda edizione dello smartphone da gaming Xiaomi.

black shark 2 xiaomi 18 marzo

Tra le appassionanti novità troviamo il nuovo sistema di raffreddamento a liquido che Xiaomi ha introdotto all’interno della scocca: a differenza del precedente modello, questa volta non verrà raffreddata esclusivamente la CPU bensì il circuito dissipante sarà distribuito su tutti i componenti hardware. E se aggiungiamo che la tecnologia di realizzazione del processore (Snapdragon 855) è quella dei 7 nm, possiamo davvero aspettarci temperature estreme …verso il basso!

In aggiunta a queste innovazioni, Wu Shimin, CEO di Black Shark, promette di lanciare un dispositivo in grado di far godere appieno dell’esperienza gaming, senza compromessi e senza preoccuparsi della durata della batteria. Tra i post pubblicati su Weibo dal canale ufficiale Black Shark, infatti, si è insistito molto sul fatto che gli effetti del gaming sulla batteria sono stati ridotti del 60%.

Non sappiamo con precisione in che modo Xiaomi abbia voluto agire su questo aspetto e quindi non ci resta che aspettare per scoprire assieme anche quello che sarà il prezzo di lancio del nuovo Black Shark 2, sperando che abbia maggiore diffusione anche da noi in Europa.

1
Commenta

avatar
1 Argomenti
0 Risposte agli argomenti
1 Followers
 
Commento con più reazioni
Il commento più attivo
1 Commento dell'autore
Carlo Franzoni Commenti recenti dell'autore
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Carlo Franzoni
Member
Carlo Franzoni

Curioso di vedere tutte le specifiche dello shark. Se vero gaming, deve avere schermo almeno 6.5 e batteria almeno 4500, allora ci farò un pensierone sul pensionare il mio op3. Del max4 non si sa ancora nulla? Sceglierò tra questi 3 cell, ma lo s675 del 7pro, è buona ma come gpu inferiore del 30/40% allo s820 che uso da 3 anni, non sarebbe un bel cambio ( economico si )

Studente di ingegneria gestionale, blogger appassionato del mondo Xiaomi e, più in generale di tecnologia. Nel tempo libero, oltre a scrivere guide per i dispositivi Xiaomi, ho tre passioni: il calcio, la musica e il ciclismo :) Scrivimi: https://www.facebook.com/yugin89

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0

Like us!